Teleischia
Sport

MINIBASKET – CHIUSURA COL BOTTO PER LA CESTISTICA!

Lunedì scorso si è concluso l’anno sportivo del minibasket della Cestistica Ischia. Fiore all’occhiello dello sport ischitano non solo per la longevità dell’associazione, ma anche per l’inimitabile preparazione e coordinazione dello staff di istruttori che, non a caso, viene ripagato con un numero di iscritti che non ha eguali nel panorama sportivo ischitano (e forse anche napoletano). Dalle 16 alle 23 di lunedì, alla “Sogliuzzo” bambini e ragazzi di ogni età si sono potuti divertire attraverso giochi, percorsi e ovviamente partite che hanno permesso a tutti di scendere in campo. Ciascun bambino ha ricevuto il suo attestato di partecipazione che potrà conservare a lungo e che un giorno, tirandolo fuori, riporterà alla mente tanti bei ricordi. E’ riuscita alla grande la Festa di Chiusura del Minibasket 2017, innanzitutto grazie al gran lavoro svolto dalle istruttrici dei più piccoli (3/6 anni) Stefania, Mariateresa, MariaLaura e Rosalba, dalle istruttrici di  scoiattoli/libellule e aquilotti Anita ed Alessia al fianco del responsabile istruttori Adamo, il quale si è occupato anche degli esordienti. Indispensabile è stata poi anche la collaborazione di Maria D’Abundo e Vincenzo Imparato (allenatori del gruppo esordienti e under 14 femminile) e di Giovanni Di Meglio – alias Giannino – coach dell’under 13 maschile. Tutto, però, è stato possibile grazie all’aiuto prezioso di Sandro, Luigia, Assunta, Patrizia e Rosaria. Per l’occasione va ringraziato anche Stefano Manna, giocatore della prima squadra che è sceso in campo insieme ai bambini facendoli sognare per qualche giorno. Prima del  saluto del sempre presente Ottorino Mattera, delegato allo sport del comune di Ischia, la festa ha visto protagonisti i nonni: da qualche anno è stato istituito un apposito trofeo assegnato al nonno in grado di segnare il maggior numero di canestri. La coppa, quest’anno, è stata assegnata a Franco Agnese, nonno del piccolo Mattia Mancusi. Non sono mancati, come detto, giochi, percorsi e partite per tutti, oltre ad un’altra gara di tiro questa volta dedicata a scoiattoli/libellule,aquilotti,esordienti e under. La festa è proseguita senza sosta fino alle 23 rendendo felici tutti, bambini e genitori compresi. Le foto parlano chiaro: la “Sogliuzzo” è stata invasa da bambini e famiglie, gratificando così nel migliore dei modi il lavoro svolto dalla Cestistica Ischia.

“Far si che un bambino scelga di fare sport piuttosto che starsene comodamente davanti alla tv,alla play station o al cellulare oggi non è cosa facile per un istruttore,ma con uno staff giovane , competente ma soprattutto carico di passione e di energia positiva non si poteva che dare vita ad un anno sportivo e ad una festa di chiusura Minibasket piena di sorrisi e  divertimento “a spicchi”. Si conclude cosi ancora un’annata piena di bambini,genitori,zii e non per ultimi i nonni uniti dalla stessa passione e amore per questo sport,in assoluto il più bello del mondo” ha commentato così la buona riuscita della festa Anita Agnese. Alle sue parole si aggiungono quelle di Adamo Caputo: “Oggi un istruttore di minibasket più che affrontare problemi motori, cognitivi e tecnici si trova di fronte a problematiche socio emotive. Il nostro compito è quello di rendere protagonisti tutti i bambini che entrano in palestra facendoli divertire con il gioco, insegnando loro il rispetto per gli altri e il rispetto delle regole. Sempre più bambini sono insicuri e dubitano delle proprie capacità e noi abbiamo il dovere di far aumentare la loro autostima, così come dobbiamo dare lezioni di modestia a chi invece prende il sopravvento. Poi, essendo comunque istruttori di minibasket dobbiamo lavorare sulle capacità motorie che andranno a formare quei prerequisiti su cui gli allenatori ‘monteranno’ le abilità sportive. E  quest’ultima cosa viene dopo e non è ne’ un nostro compito ne’ una priorità.  Si è concluso un anno di minibasket tra i più belli in assoluto”. L’appuntamento ora è per i prossimi eventi a cui la Cestistica darà vita durante l’estate, prima di ritornare al minibasket vero e proprio che ripartirà da Settembre. Prima, però, c’è da godersi l’estate come sempre all’insegna della palla a spicchi.

POTREBBE INTERESSARTI

PLAY OUT. FORIO BASKET SCONFITTO E RETROCESSO. VITO IACONO: “E’ COLPA MIA E CHIEDO SCUSA”

Redazione-

NAPOLI. CATALDI: “ALL’UNIVERSITÀ ORIENTALE LA CONFERENZA FINALE DEL JEAN MONNET NETWORK” (SERVIZIO TV)

Redazione-

REAL FORIO. MONTI: “IL REAL FORIO È UNA GRANDE SOCIETÀ, QUI PER FARE UN CAMPIONATO DI VERTICE”

Redazione-

MOTOCICLISMO. LEONARD SOLMONESE, TERZO POSTO IN GARA DUE A MISANO ADRIATICO NEL PRIMO ROUND DELLA COPPA ITALIA

Redazione

CALCIO. REAL FORIO, GIUSEPPE “BILLONE” MONTI NUOVO ALLENATORE BIANCOVERDE!

Redazione