Teleischia
Sport

SALERNITANA-ISCHIA. TREVISAN:”DOBBIAMO ESSERE PIU’ CINICI, MA VA BENE COSI’!”

Si torna alla vittoria all’ombra dell’Arechi non senza qualche patema d’animo nel finale. Nalini e Calil regalano i tre punti alla Salernitana che devono però subire il ritorno dell’Ischia che riapre il match a metà ripresa. Per fortuna della Salernitana gli uomini di Maurizi non riescono a trovare il guizzo giusto per beffare i granata. E l’unico rimprovero è quello di non aver chiuso prima la gara come dichiarato daTrevor Trevisan in sala stampa: “Siamo contenti per il risultato, dobbiamo essere più cinici sotto porta, sbagliare un rigore ci sta. Dovevamo chiudere prima la partita. Si è riaperta la partita con un rigore dubbio, c’è un piccolo rammarico ma va bene così. Se dovessimo analizzare ogni partita dovremmo vincere il campionato a mani basse, ma è successo più di una volta che le squadre di bassa classifica si impegnano molto e ci mettono in difficoltà. Forse potevamo fare di più ma è un periodo in cui la pressione ti condiziona, bisogna essere equilibrati. Oggi abbiamo fatto la nostra partita“. Decisivo il rigore sbagliato da Favasuli che non ha concesso alla Salernitana di chiudere la gara e ha dato nuova linfa all’Ischia che è andata vicino al pareggio: “Quando un compagno se la sente di calciarlo glielo lasci calciare, sono situazioni di campo. Così come il calcio di punizione che sarebbe stato meglio lo calciasse un mancino, lo ha tirato Nalini e ha segnato. La disposizione in campo dipende anche molto dagli avversari: con la difesa a 3 che diventa a 5 ti copri meglio. A 4 invece dipende perché come oggi avendo un centrocampo a 3, si può giocare in tanti modi, basta trovare i giusti equilibri“. Il calciomercato non ha regalato il colpo finale e ha trattenuto a Salerno l’annunciato partente Negro: “Il periodo del calciomercato è un po’ di transizione, ma in una squadra non tutti sono sul mercato, quando uno trova pochi spazi e ha voglia di cambiare. Noi abbiamo la fortuna di avere un grande gruppo e un grande spogliatoio. Negro non so se voleva andare via, so solo che con noi si è impegnato, ha sempre il sorriso sulle labbra. Il nuovo acquisto Cristea? Non sapevo di questo innesto“. Fin qui la Salernitana è la miglior difesa del torneo e tra i migliori c’è sicuramente il centrale ex Padova: “Per l’attaccante avversario mi ha impressionato il Lecce, poi a Benevento no ho giocato ma penso che la coppia del Benevento è ben assortita“.

DA SOLOSALERNO.IT

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. MONTI: “UN INIZIO DIFFICILE, DOBBIAMO INIZIARE A FARE PUNTI” (SERVIZIO TV)

Redazione-

NUOTO PER SALVAMENTO. ANCHE L’AURAS ISCHIA AI MONDIALI DI RICCIONE CON PENNIELLO E TRANI

Redazione-

ECCELLENZA. ISCHIA CORSARA, SCONFITTO IL SAVOIA 3-1

Redazione-

PROMOZIONE. CALIFANO: “PARTITI IN RITARDO, DISPIACIUTI PER IL RISULTATO”

Redazione-

PROMOZIONE. UN FANTASTICO BARANO BATTE 6-0 IL SAN VITO POSITANO.

Redazione-