Cronaca

E’ MORTO ROBERTO FIORE. FU IL PRESIDENTE DELL’ISCHIA CHE ARRIVO’ IN C1. CON PINO BUONO FECE NASCERE TELEISCHIA

Si è spento all’età di 93 anni Roberto Fiore (nella foto premiato da Enrico Scotti per l’evento “Ischia gli anni della storia”),  imprenditore che ha legato il suo nome all’isola d’Ischia ed allo sport.

E’ stato lo storico presidente del Napoli dal 1964 al 1967 . Sotto la sua guida furono acquistati Omar Sivori e José Altafini. Il Napoli Calcio gli fu poi soffiato da Corrado Ferlaino, e Fiore non digerì mai l’accaduto. Si innamorò di Ischia negli anni ’80 ed insieme a Pino Buono, fece nascere Teleischia e fu successivamente coinvolto nel gruppo dirigenziale dell’Ischia Isolaverde. Per acclamazione divenne il presidente gialloblu e guidò la squadra dalla C2 alla c1. La storica vittoria giunse nel maggio del 1987 grazie al secondo posto alle spalle del Frosinone. Dopo qualche anno lasciò l’isola e lego il suo nome prima al Circolo Posillipo, la cui formazione di pallanuoto giunse allo scudetto e poi alla Juve Stabia. Con le Vespe sfiorò il passaggio alla serie B, sfumato in uno sfortunata finale play-off con il Savoia.

Figlio del poeta napoletano Francesco Fiore, nacque a Portici il 2 ottobre del 1924. L’isola d’Ischia ha perso un figlio, seppur adottivo, che ha fatto pensare in grande la sua squadra di calcio. Indelebile resta il ricordo di un uomo ambizioso e protagonista della sua storia. Tutti coloro che l’hanno conosciuto non hanno potuto non restare affascinati dalla sua figura, dalla grande e coinvolgente personalità. Si è spenta una vita che ha saputo coniugare il successo in tutte le sue forme.

Enrico Buono e tutto lo staff di Teleischia, esprimono il loro cordoglio alla famiglia Fiore, per la scomparsa del caro Roberto.

Have your say