Attualità

ISTITUTO COMPRENSIVO CAPRARO: NUOVI ORIZZONTI CON L’ERASMUS

Nuovi traguardi si profilano all’orizzonte per l’Istituto Comprensivo 1°CD “Capraro” anche grazie al progetto triennale Erasmus “My teaching is innovative, my teaching is inclusive”. Un partenariato strategico tra scuole europee: Szkola Podstawowa nr15 Gorzow Wielkopolski (Polonia); Beckombergaskolan Bromma – Stockholm (Svezia); Maternelle St – Jean Soultz – Ht – Rhin (Francia), che ha come obiettivo primario lo scambio di buone pratiche al fine di individuare e condividere l’uso di pedagogie più efficaci ed innovative. «Nell’ambito di tale progetto – dice la dirigente scolastica del 1°CD, prof.ssa Giovanna Martano – il nostro Istituto si occuperà in particolare dell’utilizzo delle TIC (Tecnologie Informatiche e della Comunicazione) a supporto dei processi di insegnamento e apprendimento per l’uso consapevole di nuovi linguaggi».

Dopo la prima mobilità avvenuta in Polonia lo scorso Ottobre, nella settimana dal 23 al 27 gennaio 2017, è stata la volta dell’isola di Graziella ospitare una rappresentanza di otto insegnanti e dirigenti provenienti dalle scuole partner del progetto. Numerose e variegate, così come nella tradizione della scuola isolana, le iniziative poste in campo grazie alla consueta collaborazione tra istituzione scolastica, docenti, alunni e genitori. Le attività didattiche laboratoriali programmate dai docenti Enzo Sabia e Antonella Cariati, coordinatori dell’ambizioso progetto, hanno coinvolto tutti gli alunni dell’Istituto Comprensivo, dalla Scuola dell’Infanzia alle Secondaria di primo grado che, per l’occasione, si sono cimentati anche nelle vesti di giovani guide conducendo gli ospiti alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e architettoniche del territorio.

Nel corso dell’incontro con gli operatori dell’informazione, moderato dalla prof.ssa Pina De Rubertis, tenuto lo scorso 25 gennaio presso i locali di Via Flavio Gioia, dopo l’accoglienza della banda della scuola, composta da oltre 70 elementi diretti dal prof. Di Meglio, che ha onorato gli ospiti con un repertorio di brani classici e della tradizione, e alla presenza della dirigente prof.ssa Giovanna Martano, del vice Sindaco Giuditta Lubrano Lavadera, dell’assessore alla cultura Nico Granito, del comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo T.V. Sabrina Di Cuio, della dirigente dell’Istituto Superiore “Caracciolo – Da Procida” prof.ssa Maria Saletta Longobardo e del presidente del Consiglio di Circolo “Capraro” prof.ssa Tecla Lubrano Lavadera, parole di apprezzamento sono state espresse all’organizzazione scolastica da parte di tutti i componenti della delegazione estera presente. Questi, poi, oltre a rimarcare competenza e professionalità del corpo docente, hanno sottolineato l’estrema genuinità, calore e senso di partecipazione di tutto il contesto territoriale, elementi non comuni in altre realtà.

Have your say