Teleischia
Sport

VERSO VIGOR LAMETIA-ISCHIA. MAURIZI CONTINUA COL 4-3-3. IN CAMPO SCHETTER E SIRIGNANO.

E’ stata una settimana ricca si sorprese. Sabato la più amara: la sconfitta in casa con il modesto Melfi. 1-0 il risultato finale giunto dopo la peggior prestazione della squadra nella gestione Maurizi. Con il Melfi e la zona salvezza ad allontanarsi a +9. Poi a rendere la situazione più dolce, anzi meno amara le decisioni del tribunale federale nazionale in merito ai punti di penalizzazione per la presentazione in ritardo delle fidejussioni propedeutiche all’iscrizione: la classifica dell’Ischia nonostante le previsioni non è stata colpita, ben due punti di penalizzazione invece per il Melfi. La squadra lucana riavvicinata, da 9 a 7 punti e la zona salvezza ad 8. Altra notizia gradita ai tifosi è stato l’acquisto di Francesco Millesi, classe 80, centrocampista con trascorsi in serie A ed in serie B. 

La squadra è partita questa mattina, giovedì, alla volta della Calabria per disputare la gara al D’Ippolito contro la Vigor Lemetia, anticipo previsto per domani, venerdì alle ore 19.30.Tanti volti nuovi nella comitiova gialloblu, una squadra intera, infatti tutti gli undici neo acquisti sono con mister Maurizi. Sull’isola lasciata una lista lunga quasi quanto quella dei convocati. Non sono partiti gli infortunati Ciotola, Wagner e Bacio Terracino, e poi Fiandaca, Di Cesare, Ingretolli (al quale è stato preferito Abbracciante), i portieri Giordano e Taglialatelanonchè Rainone e Cruz invitati a trovarsi una nuova destinazione. Per la cronaca il figlio di Pino-Batman è pronto a partire per un esperienza a Malta o nelgi Usa, anche se in serie D il Pomigliano lo aspetta.

Verificate oggi a Cosenza le condizioni di Sirignano e Schetter. Il difensore fermato da squalifica nell’ultimo turno ha un problema muscolare ma risulta essere arruolabile per la gara di domani; lo stesso dicasi per Schetter fermato da un’influenza per alcuni giorni. La squadra gialloblu dopo la sosta natalizia sembra aver smarrito la strada maestra: al suo arrivo Mister Maurizi riuscì a correggere la squadra di mister Porta che aveva chiuso la sua esperienza con un filotto di sei sconfitte. L’allenatore di Colleferro all’esordio ottenne ben 8 punti in cinque gare. Nelle ultime gare anche per lui filotto negativo con tre sconfitte consecutive. La squadra deve ritrovare, gioco, intesa, ma sopratutto l’anima di combattente che aveva a dicembre. Questa la probabile formazione in un 4-3-3. Ioime tra i pali; Finizio, Massimo, Sirignano, Bassini in difesa; Millesi, Massimo e Bulevardi a centrocampo; Schetter, Infantino ed Armeno in attacco. Questa una delle ipotesi, ma non va escluso del tutto Caso, ed anche lo spostamento di Finizio in una posizione più alta.

La Vigor Lametia giunge alla sfida con l’ischia dopo la sconfitta al Giraud col Savoia per 2-1, con problemi di formazione. Infatti in settimana si è infatti fermato di nuovo il difensore Filosa da poco rientrato per un problema alla caviglia. Assenti anche Gattari che deve ancora scontare due delle quattro giornate di squalifica incassate a seguito dell’espulsione rimediata a Lecce, ed inoltre Scarsella fresco squalificato. Contro l’Ischia mister Erra potrebbe dover rinunciare anche all’attaccante Montella, che ha lavorato a parte. Torna invece titolare il forte attaccante Del Sante dopo lo stop del giudice sportivo che gli ha fatto saltare la gara di Torre Annunziata.

POTREBBE INTERESSARTI

FESTA DEL CENTENARIO ABUSIVA. CIRO CURCI: “QUESTA E’ UNA GRANDE VIGLIACCATA!”

Redazione-

FESTA DEL CENTENARIO DELL’ISCHIA CALCIO, SI SCOPRE SOLO ORA CHE E’ ABUSIVA

Redazione-

ECCELLENZA. BUONOCORE: “SIAMO PARTITI SOTTO RITMO, SUCCEDE CON TANTI CAMBI”

Redazione-

ECCELLENZA. DE SIMONE: “IMPORTANTE VINCERE, SPERIAMO DI PORTARE A CASA LA QUALIFICAZIONE”

Redazione-

COPPA ITALIA. ISCHIA CALCIO – ACERRANA 1-0, LA SINTESI DEL MATCH

Redazione-