Teleischia
Senza categoria

IN ANTEPRIMA. CLAMOROSO MA PIACEVOLE. PER L’ISCHIA NESSUNA PENALIZZAZIONE. 2 PUNTI AL MELFI.

Clamoroso, ma piacevole. L’Ischia Calcio supera indenne le decisioni del Tribunale Federale Nazionale. Infatti la Sezione Disciplinare, presieduta da Claudio Franchini, ha comminato le sue sanzioni ma l’Ischia Isolaverde, tra le società a rischio non è stata colpita. Sono invece stati inflitti due punti di penalizzazione al Melfi ed un punto a Grosseto, Mantova e Pavia, tutti da scontarsi nella stagione in corso.  Le penalizzazioni anzionate riguardano la presentazione in ritardo della Fidejussione Bancaria. Questa andava presentata insieme all’iscrizione al campionato entro il 30 giugno 2014. Tante società non rispettarono le scadenze utilizzando la proroga che avrebbe permesso la partecipazione al campionato ma con una penalizzazione da scontare durante la stagione. Tale penalizzazione doveva essere irrorata sei mesi fa. Giunge invece oggi. Dalla Procura Federale si atteneva una sentenza importante per 7 club di Lega Pro: Pavia, Pro Patria e Mantova (girone A), Grosseto (girone B), Melfi, Ischia e Reggina (girone C). Solo Melfi, Grosseto, Mantova e Pavia, sono finte sotto la mannaia del Tribunale Federale Nazionale.