Teleischia
Cronaca

MARCIAPIEDI DISSESTATI: DONNA CADE IN VIA ALFREDO DE LUCA

Incidente in via De Luca: una signora, Cristina Ferrandino, è caduta fuori alla banca di Ancona, inciampando in alcuni sanpietrini del marciapiede disconnessi riportando delle escoriazioni al ginocchio. In quel punto i sanpietrini sono rialzati a causa delle radici di un albero “ Non immagino cosa sarebbe successo se fosse capitato ad un anziano – ha detto la signora – Perché io ho fatto un ‘volo’ di quasi due metri. Sono andata anche al comune a denunciare l’accaduto, ma lì mi è stato risposto che loro non possono risolvere tutti problemi. Vi sembra questo il modo di vivere in questo paese tanto decantato per il turismo? Possibile che si debba ancora camminare su dei marciapiedi fatti così?”.
Gennaro Savio che ha raccolto la protesta della signora ha quindi percorso via Alfredo de Luca e un tratto di via Sogliuzzo per verificare se c’erano altre situazioni analoghe.
Ed ha potuto constatare che sono davvero tante soprattutto nei pressi degli alberi dove le radici affioranti creano una pericolosa situazione di dissesto.
A piazza Degli Eroi, poi, proprio nei pressi del pilomat, è letteralmente saltato parte del dosso artificiale posizionato sul selciato per limitare l’eccesso di velocità degli automobilisti, e grossi pezzi di gomma sono pericolosamente sparsi ovunque.
” Possibile – si chiede Savio – che nessuno abbia ancora notato e si sia ancora adoperato per fare eliminare questo pericolo? Amministratori di Ischia, cosa aspettiamo per intervenire? Che semmai ci scappi prima l’incidente? Che cadi rovinosamente a terra un pedone o un motociclo? Lungo via Sogliuzzo, poi, le insidie maggiori sono rappresentate dalla presenza di mattonelle “ballerine” i cui lati, molto spesso, diventano delle vere e proprie barriere per chi cammina trovandosi posizionate a “lama di coltello”: da non credere! L’augurio, naturalmente, è quello che l’Amministrazione comunale di Ischia guidata dal sindaco Giosi Ferrandino si decida finalmente a far rimuovere i pericolo presenti sui marciapiedi affinché possano essere percorsi in sicurezza dai pedoni.

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. 8-9 OTTOBRE 2022, TORNA L’ITALIAN OPEN WATER TOUR (SERVIZIO TV)

Redazione-

RISCALDAMENTI. ECCO IL DECRETO CON LIMITI E ORARI

Redazione-

CHIESA ISCHIA PONTE. GIOVANNI DI MEGLIO: ” IL VESCOVO FACCIA UNA SCELTA RIVOLUZIONARIA” (SERVIZIO TV)

Redazione-

MANGIANO VERDURA AVVELENATA E FINISCONO IN OSPEDALE. PASCALE:”EVITARE VERDURE SFUSE E TENERE I SINTOMI SOTTO CONTROLLO”

Redazione-

SOSPETTA INTOSSICAZIONE DA MANDRAGOLA, MEDICI DI FAMIGLIA: “NESSUN ALLARME, MA ATTENZIONE AI SINTOMI”

Redazione-