Teleischia
Senza categoria

VERSO BENEVENTO-ISCHIA. STA NASCENDO L’ISCHIA DI MAURIZI.

Andiamo a scoprire le carte delle due squadre. Mister Maurizi particolarmente abbottonato, meno Brini.

QUI’ ISCHIA. Quella che viene fuori dalla sosta natalizia è un’Ischia che sta cambiando faccia. Sempre meno definite le sembianze della squadra costruita da mister Porta e sempre più evidenti quelle volute da mister Maurizi. Assenti tra i convocati oltre ai calciatori ceduti anche Finizio squalificato, ed Empereur molto richiesto e desideroso di lidi più prestigiosi. Nella lista troviamo ben sei calciatori giunti sull’isola con il nuovo mercato: Ioime, Bassini, Bruno, Caso, Chiavazzo e Massimo. Assenti per il momento dalla lista Abbracciante, e Formato. Dei sei elencati ben quattro dovrebbero scendere in campo subito, da titolari. Ma fatto ancora più importante è l’intenzione di Mister Maurizi di cambiare anche sistema di gioco e passare dal 3-5-2 al 4-5-1, che andrebbe a modificarsi in fase offensiva in un 4-3-3. Domani contro il Benevento l’Ischia dovrebbe essere schierata con la seguente formazione: Ioime in porta; Bruno, Sirignano, Caso e Bassini in una difesa a quattro; Armeno, Gerevini, Massimo, Fiandaca, e d’Amico in un centrocampo a cinque; Ciotola unica punta. Va detto anche che tra i vari esperimenti Mauriizi potrebbe anche optare per un Ciotola che vada a scalare a centrocampo sull’esterno a destra o a sinistra con Ingretolli punta centrale. 

Da segnalare che l’esclusione di Empereur dai convocati potrebbe essere propedeutica alla sua cessione. Teleischia annunciò questa trattativa il 15 dicembre e fu chiesto allo stesso ex fiorentino se ci fosse stato il Varese pronto ad ingaggiarlo. Il calciatore glisso, ma certamente non è facile rifiutare la serie B.

QUI BENEVENTO. La squadra giunge alla prima di campionato in testa alla classifica con 40 punti (insieme alla Salernitana) e dopo aver conquistato l’intera posta in palio al Menti contro la Juve Stabia grazie alla doppietta del suo centravanti Eusepi. Mister brini per questa gara dovrà fare a meno del portiere Piscitelli, e schiererà l’ex di turno Pane. La squadra giallorossa si presenterà con questa formazione con un 4-2-3-1: Pane tra i pali; Celiak, Padella, Scognamiglio e Pezzi in difesa; Vitiello e D’Agostino davanti la difesa; Melara, Marotta e Campagnacci nella linea dei trequartisti; Eusepi unica punta. Giocatore di maggior prestigio e maggior classe tra le file del Benevento, giunto a dicembre, è il centrocampista Gaetano D’Agostino protagonista di tantissimi campionati in serie A sopratutto con l’Udinese, ma anche con Roma, Fiorentina, Siena e Bari. Spesso è stato ritenuto uno dei pezzi più pregiati del calciomercato della serie A.