Cultura

La poesia è di tutti

La poesia è di tutti. Credo che vada detto perché immagino che questo istinto innato che l’essere umano si porta dentro venga addirittura represso da qualcuno che nel profondo pensa di non essere all’altezza di una espressione artistica che può sembrare appannaggio di colti ed eruditi esperti della parola.

Per quanto mi riguarda l’unico ruolo che riconosco alla poesia è quello di trasmettere verità, e tutti hanno diritto alla verità. Ad esprimerla, a vederla manifestarsi. A viverla.

Come può essere “scoperta”, “comunicazione”, “condivisione” di verità, uno strumento della parola e del pensiero che a volte sembra voler invece nascondere tra le pieghe delle varie figure retoriche e delle varie evoluzioni del pensiero, gli oggetti del suo interesse?

Domanda assolutamente lecita questa. Ma un quesito simile dovremmo porlo anche a chi per vedere meglio utilizza lenti appositamente oscurate. Perché a volte anche vedere troppo confonde la verità, come durante l’osservazione di una eclissi di sole ad esempio.

Dovremmo porlo anche a quegli astronomi che sanno di pianeti a distanze siderali senza averli visti, ma solo osservando i percorsi degli astri luminosi attorno a loro e che gli stessi pianeti, con la loro vicinanza, influenzano.

Perché la verità a volte è così complessa, sfaccettata e caleidoscopica che neppure i cinque sensi possono bastare o essere indispensabili per conoscerla.

E quale verità è più “siderale” di quella che rimane celata dentro la profondità inconscia del nostro io? Ecco quindi che fare o leggere poesia non è altro che intraprendere o lasciarsi guidare in un viaggio dentro le verità dell’anima.

Davvero enorme, quindi, il potenziale di questa poesia di tutti e per tutti che può diventare specialità letteraria o anche non diventarlo. Tutto certamente dipende dagli strumenti culturali di chi la pratica, ma chissà quanti versi poeticamente degni e piacevoli troveremmo potendo curiosare nei cassetti delle intenzioni non realizzate di chi crede di non poter essere un adeguato costruttore di strofe!

Roberta Panizza

Have your say