Teleischia
Cronaca

ALTRA FRANA A CAVA DELL’ISOLA. ATTENZIONE I BAMBINI IN ZONA RISCHIO OLTRE LA RECINZIONE ROTTA!

Altra frana a Cava dell’Isola. Il costone già sotto osservazione per il rischio crollo ha ceduto ancora. Un grosso quantitativo di terreno e sabbia si è riversato sull’arenile andando ad indebolire ancor di più la parete che limita la spiaggia. E mettendo a rischio le costruzioni a monte, di proprietà della Cast Hotel. Le ultime piogge hanno lasciato ancora una volta il segno. Ed i bambini superano agevolmente la recinzione rotta avvicinandosi pericolosamente alla zona a rischio crollo.

La frana delle ultime ore è l’ennesimo segnale del pericolo che investe la zona. La spiaggia di Cava dell’Isola è formalmente interdetta a tutti, ma in mancanza di controlli adeguati è di fatto  meta abituale dei giovani e di chi cerca una meta a contatto con la natura. Ma i rischi risultano ben evidenti già al primo colpo d’occhio: la rete di recinzione posta per evitare il pericolo a bagnanti e pedoni risulta da tempo rotta in vari punti permettendo a tutti di recarsi nella zona pericolosa. Tanti gli allarmi lanciati ma tale recinzione non è stata mai riparata.  Inoltre ferri arrugginiti posizionati come spiedi rendono l’accesso agli avventori ancora più pericoloso. La gravità della situazione raggiunge i massimi livelli quando a superare la fatiscente recinzione sono sopratutto i bambini: vista la tenera età si muovono inconsapevoli dei rischi spingendosi fin dove non sarebbe consigliabile giungere. Cava dell’Isola resta una spiaggia off-limits, ma la sua bellezza resta un richiamo di bagnanti anche in periodi non proprio estivi. Che si infittiscano i controlli prima che sia troppo tardi!

cava-2cava-3 cava-4

POTREBBE INTERESSARTI

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA PARROCCHIA DI SAN CIRO (ISCHIA) ALLE 18.30

Redazione-

ELEZIONI AVVOCATI. VITO MANNA: “CREDO NEL PROGRAMMA DI LIBERI E COESI”

Redazione-

FORIO. DI MAIO: “PRIMO SOCCORSO PEDIATRICO, IL COMUNE SENSIBILE ALLE ESIGENZE DEL SOCIALE” (SERVIZIO TV)

Redazione-

SCUOLA. DE LUCA:”LA MOBILITAZIONE IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA PARTE DALLA CAMPANIA”

Redazione-

NAPOLI. RESTO AL SUD, PREMIATE 62 IMPRESE. MANFREDI: “E’ STATO UN SUCCESSO”

Redazione-