Teleischia
Appuntamenti

IL 5 GENNAIO A PROCIDA “QUANNO NASCETTE NINNO” SPETTACOLO DEI DAMADAKA

Il 5 gennaio suoneranno a Procida i DamadaKà. Nello scenario della Chiesa di S. Margherita Nuova a Terra Murata daranno vita ad uno spettacolo coinvolgente e sorprendente.
Stanno in questi giorni portando il loro concerto, veramente suggestivo ed emozionante, in giro per le regioni d’Italia.
Spesso la musica e il viaggio sono stati la stessa cosa… – ci dicono – a volte il viaggio è stato la motivazione per suonare, altre volte la musica è stata la motivazione per viaggiare, la motivazione per condividere…i gesti, gli sguardi della gente, le corse con gli strumenti sulle spalle, il canto, la danza, la vita.

Vivere al sud è respirare ogni giorno una strana voglia di partire, di capire, di scoprire se da qualche altra parte c’è un pezzo di te che ti aspetta, magari solo per cantare insieme.
Viaggiando abbiamo conosciuto diverse famiglie che conservano, spesso meglio di noi in Italia, le tradizioni del loro luogo d’origine.
La voglia di “portarsi il paese dietro” ha lasciato immutati per decenni modi di vivere che oggi in Italia vanno a scomparire.
In loro abbiamo visto fierezza e voglia di ricongiungimento, tutto racchiuso nella richiesta di un paio di castagnette da tenere con sè, perchè la loro storia è anche ballo, tammurriata o tarantella…
Il gruppo dei DamadaKà nasce agli inizi degli anni ‘90 cominciando una propria ricerca sulle origini delle tradizioni e della musica popolare del Sud Italia, muovendosi nella direzione del recupero di una memoria musicale.
La passione per la musica corale, il ritrovarsi nelle feste tradizionali, il cercare oltre l’ufficialità di testi scritti e musiche conosciute altri segni della tradizione popolare, sono state le motivazioni comuni che hanno disegnato la fisionomia attuale del gruppo.

La loro formazione proviene direttamente dalla scuola degli anziani, apprendendo le forme di suono, canto e ballo durante i rituali e le feste religiose.
Nel rispetto delle loro origini e della loro identità i Damadakà propongono un proprio percorso sulla base di linguaggi tradizionali arricchendoli talvolta con elementi di novità espressiva.
Il risultato è una nuova interpretazione di quest’antica musica senza tradirne l’essenza, riaffermando la fondamentale importanza della parola cantata.
A Procida presenteranno la loro più acclamata esibizione
“Quanno nascette Ninno”

Canti e Racconti per il Natale

Concerto sulla tradizione natalizia campana e del Sud Italia.

Lo strumentario tradizionale utilizzato nel concerto comprende zampogne tre e sei palmi, ciaramelle, fisarmanica, organetto, doppio flauto di canna, marranzani, lira calabrese, tamburi a cornice, chitarra battente, flauto armonico.
Accompagneranno il concerto racconti e brani della tradizione natalizia come le celebri strofe di “Quanno nascette Ninno”.
Il canto fu scritto nel XVIII secolo da Sant’Alfonso Maria de Liguori, Vescovo di Sant’Agata de’ Goti. Venne pubblicato per la prima volta nell’anno 1816 con il nome originale di “Per la nascita di Gesù”.
Tutti i brani sono tradizionali . Gli arrangiamenti dei brani musicali , dei canti polivocali e la regia scenica del concerto sono a cura del gruppo Damadakà-musicadallatradizione .
Lo spettacolo ha ormai al suo attivo mumerose repliche sin dal 2006.
In questi anni il concerto è stato eseguito alla presenza di numerose personalità tra le quali Il Cardinale di Napoli Crescenzio Sepe.

 

POTREBBE INTERESSARTI

DOMENICA AL MUSEO: DOMANI INGRESSO GRATUITO A MUSEI E SITI ARCHEOLOGICI STATALI

Redazione-

SANT’ANGELO. DOMENICA 2 OTTOBRE LA PROCESSIONE VIA MARE E I FUOCHI PIROTECNICI

Redazione-

PROCIDA. DOMENICA 2 OTTOBRE “HOLI PARTY” IN PIAZZA MARINA GRANDE

Redazione-

NAPOLI. A CASTEL DELL’OVO LA MOSTRA DEDICATA A TUTANKHAMON, IL PIU’ NOTO FARAONE DELL’ANTICHITA’

Redazione-

ISCHIA. BIBLIOTECA ANTONIANA: IL 1°OTTOBRE PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI LONGO

Redazione-