Politica

Politica ad Ischia, oggi il varo della nuova giunta

Settimana decisiva per il rilancio dell’azione amministrativa nel comune di Ischia: secondo quanto anticipato nei giorni scorsi, e a meno di ulteriori frenate, oggi il sindaco Giosi Ferrandino firmerà i decreti con le nomine dei nuovi assessori – Isidoro di Meglio e Marianna Boccanfuso – e del vice sindaco, Carmine Barile. Contestualmente, nel riassetto politico, si avrà l’avvicendamento in consiglio comunale, con l’ingresso di Cristian Ferrandino al posto di Isidoro di Meglio, con la conseguente confluenza di tutti i consiglieri eletti nelle liste di centro sinistra nell’unico gruppone del Partito democratico, che conterà ben 9 consiglieri sulla maggioranza a 13.
Un rientro quello del giovane Cristian Ferrandino che, a 34 anni, ha già compiuto un cammino politico-amministrativo di tutto rispetto, entrando in lista con l’UDC nel 2002 e poi nel 2007, fino a candidarsi lo scorso anno con la lista “Ischia anch’io”; è stato più volte assessore, designato da gruppi politici diversi, fino ad assumere anche l’incarico (piuttosto anonimo in realtà e non certo tagliato per la persona) di portavoce del sindaco Giosi Ferrandino.
Torniamo alla giunta: sarà veramente la volta buona, dopo i vari tira e molla delle ultime settimane? E i due gruppi di centro destra, che oggi contano 4 consiglieri in totale e 2 assessori, si accontenteranno o rilanceranno di qui a breve la richiesta della prima ora, ovvero il ruolo di vice sindaco, più volte reclamato? Il vice sindaco, si è più volte sottolineato, è importante, perchè sarà poi il facente funzioni che traghetterà l’amministrazione verso le elezioni anticipate, qualora il sindaco venisse eletto al Parlamento europeo… Oggi il centro destra ischitano, “si accontenta” ancora una volta della quota rosa, benchè ottenga deleghe “di peso”…
Ma anche nella distribuzione delle deleghe, gli assessori saranno soddisfatti degli incarichi loro attribuiti?
Chi però non si appassiona più di tanto della situazione della giunta, è l’opposizione; il consigliere dell’UDC Carmine Bernardo lo ha più volte sostenuto in pubblico: “la giunta ad Ischia non serve a nulla, perchè a comandare è solo il sindaco con un paio di dirigenti”.
Anzi, secondo Bernardo il comune ha risparmiato soldi, senza due assessori ed il vice sindaco, in questi mesi…
Un pensiero, Bernardo lo dedica all’avvocato Isidoro di Meglio, già presidente del consiglio comunale nella precedente consiliatura: “accettando l’incarico di assessore, ha fatto un grosso passo indietro dal punto di vista politico”, sostiene il consigliere dell’Udc.

di Amedeo Romano

 

Have your say