Teleischia
Senza categoria

SCUOLA MATERNA ISCHIA: DA GENNARO SAVIO ESPOSTO AL PREFETTO, AL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE E ALL’ASL

In riferimento al trasloco delle sezioni “B” e “D” della scuola Materna “Onofrio Buonocore” presso lo stabile di via Mirabella, nei mesi scorsi dissi pubblicamente che avrei presentato un dettagliato esposto alle Autorità superiori dello Stato nel caso l’Ufficio Tecnico del Comune di Ischia non mi avesse fornito, nei termini previsti dalla Legge, di copia della documentazione relativa alla eventuale certificazione di agibilità licenziata per l’immobile di via Mirabella e, soprattutto, se le due sezioni non fossero state ripristinate presso la “Buonocore” dove le aule che le ospitavano, dall’inizio dell’anno sono vuote e inutilizzate. Ebbene, visto che ormai da oltre due mesi l’Ufficio Tecnico, nonostante un sollecito scritto, non mi ha ancora fornito della documentazione richiesta e considerato che, nonostante le sollecitazioni ufficiali dei genitori e del sottoscritto, la dirigenza scolastica non ha ancora disposto il ritorno dei bambini all’interno della “Buonocore”, sono stato costretto mio malgrado e a malincuore a presentare una nuova istanza inviata questa volta anche al Prefetto di Napoli, al Ministro dell’Istruzione, al Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale e all’ASL Napoli 2 Nord. All’ASL Napoli 2 Nord ho chiesto la verifica dell’agibilità dell’edificio di via Mirabella con particolare riferimento alla idoneità delle aule ad ospitare il numero di alunni ivi assegnato, al possesso dei requisiti minimi di abitabilità e agibilità, oltre che al certificato igienico – sanitario, al Certificato Prevenzione Incendi ex D.M. 16/2/1982 e successive modifiche ed integrazioni. E mentre al Prefetto di Napoli Dott. Francesco Musolino ho chiesto di censurare il mancato rilascio da parte dell’Ufficio Tecnico del Comune di Ischia di copia della documentazione relativa alla eventuale certificazione di agibilità licenziata per le due classi che ospitano le sezioni “B” e “D” della scuola materna di Ischia Ponte presso lo stabile di via Mirabella, al Ministro dell’Istruzione e al Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale ho chiesto di censurare il diniego ricevuto in due sedute del Consiglio di circolo a visionare i succitati documenti. Ma non è tutto. Infatti oltre a sollecitare nuovamente all’Ufficio Tecnico l’immediato rilascio di copia della documentazione richiesta, ho chiesto per l’ennesima volta alla Dirigente Patrizia Rossetti di disporre l’immediato ritorno presso l’edificio “Onofrio Buonocore” delle sezioni “B” e “D” della scuola materna al momento allocate nello stabile di via Mirabella, con conseguente integrale ripristino della situazione “qua ante”, tenuto anche contoche al momento il suddetto trasloco appare ingiustificato visto che due aule della “Buonocore” sono inutilizzate per il fatto che quest’anno non si è formata l’auspicata quinta classe della scuola materna e che gli interventi che dovrebbero interessarle nell’ambito del FESR II C e che prevedrebbero la sola installazione di un binario con sedile per disabili lungo la scala interna e dei lavori alla finestra di una delle aule al momento vuote, sono lavori che si possono realizzare in pochissimi giorni approfittando dei tanti periodi in cui la scuola è chiusa a partire dall’ormai prossima pausa natalizia. Sin qui le mie richieste. La speranza, naturalmente, è che questa volta le Istituzioni interpellate diano risposta alle mie legittime richieste di Consigliere di circolo e che presto i bambini delle sezioni “B” e “D” possano ritornare a frequentare il loro Istituto “Onofrio Buonocore”.