Teleischia
Sport

FIRENZE MARATHON: GRANDISSIMA PROVA DI GIOVANNA D’ABUNDO

Giovanna D’Abundo con il tempo di 3.09.20 fa segnare il suo nuovo personale sulla maratona ed uno dei migliori tempi in assoluto in Campania tra gli amatori. 11^ italiana al traguardo e 21^ assoluta tra donne, con questo tempo si afferma anche sulla distanza regina dell’atletica, grande soddisfazione per i suoi amici della squadra Valore Salute, Forti e Veloci e del suo allenatore. Ottima la prova anche di Bruno Scandiuzzi e Nicola Scotti che nonostante le difficoltà riscontrate durante la preparazione, sono riusciti a concludere la gara in 3.18.28 ex equo, giungendo insieme all’arrivo come di consueto nella maratona, segno di grande amicizia e sportività che li unisce, in allenamento come in gara. Alla competizione hanno partecipato circa 9.000 corridori, percorso collaudato ed organizzazione perfetta. Le condizioni meteo non sono state delle migliori con una lieve pioggerella, temperatura sui 18 gradi ed un elevato tasso di umidità, 87% percepito.
Domenica prossima in occasione della stracasamicciolaterme sarà una occasione di passerella per i tre podisti isolani che poi nella gara agonistica del 31 dicembre a Forio, testeranno ancora il loro stato di condizione, questa volta sui 10 km.
Tripletta keniana per i vincitori assoluti della gara, a chiudere primo in piazza Santa Croce col tempo di 2:09’55” (che rappresenta il quarto tempo più veloce di sempre nella storia della manifestazione) è stato Asbel Kipsang, all’esordio in maratona ma accreditato alla vigilia del ruolo di possibile favorito avendo un primato personale alla mezza maratona di 1:03’49” fatto in Olanda nel 2012. Al secondo posto, non distante dal vincitore, è stato Omari Levy Matebo, che ha chiuso con un ritardo di 25 secondi (2:10’20”). Terzo William Kibor, che ha concluso in 2:15’20”.
Primo italiano Domenico Ricatti, ottavo in 2:20’01” (lontano dal suo primato personale di 2 ore e 15’).
Tra le donne ha vinto l’etiopeEhite Gebireyes Bizuayehu in 2:31’28″, che ha così portato l’Etiopia alla vittoria femminile a Firenze per la quinta volta, peraltro consecutiva. Secondo posto per la keniana Grace Momanyi a 1’33”, poi l’altra keniana Wambui Murigi a 5’40”.
Prima italiana Lara Giardino, della Biella Running, in 3:00’05”, ottava fra le donne e 318esima assoluta.

POTREBBE INTERESSARTI

CALCIO A 5. DOMANI L’ESORDIO CASALINGO DELLA VIRTUS LIBERA IN SERIE B

Redazione-

ECCELLENZA. SAVOIA-ISCHIA CALCIO 1-3 (LA SINTESI)

Redazione-

ECCELLENZA. MONTI: “UN INIZIO DIFFICILE, DOBBIAMO INIZIARE A FARE PUNTI” (SERVIZIO TV)

Redazione-

NUOTO PER SALVAMENTO. ANCHE L’AURAS ISCHIA AI MONDIALI DI RICCIONE CON PENNIELLO E TRANI

Redazione-

ECCELLENZA. ISCHIA CORSARA, SCONFITTO IL SAVOIA 3-1

Redazione-