Teleischia
Appuntamenti

IL TURISMO, ISCHIA GUARDA AD ORIENTE: ARRIVA DELEGAZIONE CINESE

Iniziativa dell’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo: domenica, lunedì e martedì in visita senatori e imprenditori.
Mimmo Barra: “Un target importante al quale l’isola deve puntare”
Ischia guarda ad Oriente. Una delegazione di imprenditori e politici cinesi sarà a Ischia da domenica 8 a martedì 10 maggio nell’ambito di un’iniziativa promossa dal Consorzio universitario Uno' cineseisanpietro, con sede a Roma è presieduta dal professor dott. Vladimiro Ariano, e dall’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo di Ischia e Procida. Il gruppo potrà dunque esplorare le potenzialità turistiche del territorio, con particolare attenzione alle terme e alla cultura. Previsti una visita in barca nell’area della città sommersa di Aenaria, un percorso all’interno del Castello aragonese e la visita del Museo archeologico di Pithecusae, a Villa Arbusto. Durante la due giorni sono previsti i saluti istituzionali dei sindaci isolani e anche un intervento sull’importanza dell’internazionalizzazione a cura del presidente della PMI International, Salvatore Guerriero. Tra i partecipanti all’iniziativa Zhu Yuhua, classe 1954, senatore della Repubblica Popolare Cinese, presidente esecutivo dell’associazione Cina-Italia di Shangai (l’unica riconosciuta a livello governativo), al quale proprio a Ischia sarà assegnata una laurea honoris causa in Scienze sociali e del Turismo.
“In linea con la vocazione dell’isola d’Ischia, tradizionalmente attenta all’accoglienza, offriremo con piacere ai nostri ospiti una visione generale delle bellezze dell’isola. – spiega Mimmo Barra, presidente dell’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo delle isole di Ischia e Procida e ispiratore dell’iniziativa – In una fase in cui il turismo è sempre più globale, è dovere dell’isola aprirsi con convinzione a nuovi target e certo i cinesi, per numeri e capacità di spesa, costituiscono un riferimento importante per il futuro”. Anche la Regione Campania, che sarà presente con il presidente della commissione Turismo e Attività produttive Nicola Marrazzo e con una nota di saluto dell’assessore al turismo Corrado Matera, ha aderito all’iniziativa.
Un’importanza confermata dai dati e dal feeling dei cinesi con l’Italia, la destinazione preferita: nel 2015, il numero totale dei turisti cinesi della Cina continentale in uscita verso l’Europa è stato di  3,5 milioni  con un incremento del 16% rispetto all’anno precedente. E secondo il China Tourism Academy nel 2015 1,4 milioni di viaggiatori cinesi si sono recati in Italia. Secondo l’ISTAT, le  destinazioni più visitate dal turismo cinese Lombardia, Toscana e Veneto. La spesa turistica cinese in Italia, i dati pubblicati da Banca d’Italia indicano che nel 2014 ha raggiunto i 468 milioni di euro. Numeri destinati a crescere. E Ischia vuole ambire alla sua fetta di torta.

POTREBBE INTERESSARTI

LACCO AMENO. “INCONTRI MEDITERRANEI”: APPUNTAMENTO STASERA ALLE 21:30

Redazione-

LACCO AMENO. ISCHIA GOSPEL CHOIR: IL 23 E IL 24 LUGLIO LABORATORI PER LA RICERCA DI NUOVI CORISTI

Redazione-

ISCHIA. PREMIO ISCHIA DI GIORNALISMO: TRA I PREMI VERRA’ ASSEGNATA ANCHE LA PRESTIGIOSA PENNA D’ORO

Redazione-

ISCHIA. BIBLIOTECA ANTONIANA: DOMANI PRESENTAZIONE DEL LIBRO “NOI…LA STORIA IL NOVECENTO ISCLANO”

Redazione-

PROCIDA 2022. DOMANI ALLA CORRICELLA SI ESIBIRA’ IL CORO DEL SAN CARLO

Redazione-