Teleischia
Cronaca

CORSE VELOCI CAREMAR AZZERATE. IL SINDACO DI ISCHIA DIFFIDA LA REGIONE CAMPANIA

Il sindaco di Ischia, Giosy Ferrandino interviene sulla soppressione di alcune corse Caremar, e lo fa inviando una diffida alla prefettura di napoli, all’ assessorato ai trasporti, alla regione campania, al presidente della IV commissione trasporti e alla procura della repubblica – tribunale di napoli;
“ Nonostante i solleciti di interventi urgenti indirizzati da questa

Amministrazione alle SS.VV. nel merito della soppressione delle corse OSP giornaliere (NAPOLI-ISCHIA/CASAMIC delle ore 10:45 e delle ore 15:45, ISCHIA-PROC-NAPOLI delle ore 08:45, 13:50

20:15, POZZUOLI-PROC-ISCHIA delle ore 18:55 e CASAMICCIOLA-PROC-POZZUOLI delle ore 17.30) , effettuate dal vettore pubblico CAREMAR, a mezzo navi traghetto, gli stessi solleciti non hanno trovato alcun riscontro e la situazione si aggrava di giorno in giorno.

Alla soppressione delle Corse OSP già indicata, si è aggiunta in data odierna, 21.11.2014, la sospensione di tutte le Corse OSP effettuate dal vettore pubblico CAREMAR a mezzo aliscafi, da

e per le isole di Ischia e Procida, il tutto comunicato con un mero cartello informativo comparso presso le biglietterie della stessa compagnia regionale marittima indicante una sospensione anche qui per motivi tecnici. Si rammenta che tali corse con Obbligo di Servizio Pubblico devono assicurare la continuità territoriale delle isole di Ischia e Procida e l’ennesima mancata previsione regionale di vettori sostitutivi atti a garantire anche in quest’ultimo caso il servizio minimo di che trattasi, di fatto determina una situazione di piena emergenza per interruzione di pubblici servizi essenziali.

L’inerzia della Regione Campania non è più tollerabile ed i notevolissimi danni che si stanno registrando in capo all’utenza delle Isole in pieno spregio del diritto alla mobilità e continuità

territoriale s’incancreniscono di ora in ora. Si diffida la Regione Campania ad intervenire ad horas provvedendo a sostituire i vettori

CAREMAR e dunque ripristinando immediatamente le corse OSP da e per le isole d’Ischia e Procida, sia effettuate con navi traghetto che con aliscafi, attualmente soppresse.
Alla Procura della Repubblica, che legge per conoscenza, si rappresenta quanto evidenziato in ordine alla valutazione della sussistenza di eventuali ipotesi di reato nei fatti esposti.

Al Prefetto di Napoli si richiede un intervento urgente in relazione alla interruzione di servizi pubblici essenziali e si sollecita nuovamente la convocazione di un tavolo di concertazione urgente tra le parti.

 

POTREBBE INTERESSARTI

RIFIUTI. LUCARELLI: “FONDAMENTALE IL LAVORO DEI GIORNALISTI PER DENUNCIARE LE CRITICITÀ”(SERVIZIO TV)

Redazione-

CONFERENZA STAMPA DELL’ISCHIA IN VISTA DEL MATCH COL POMIGLIANO

Redazione-

SCONTRO TIFOSI ISCHIA- SAVOIA. FLORIO: “SCRITTO IL FALSO, I NOSTRI TIFOSI SONO FANTASTICI”

Redazione-

CALCIO A 5. DOMANI L’ESORDIO CASALINGO DELLA VIRTUS LIBERA IN SERIE B

Redazione-

CORONAVIRUS. DATI NAZIONALI 30 SETTEMBRE, 34.479 I CONTAGI E 68.638 I GUARITI NELLE ULTIME 24 ORE

Redazione-