Teleischia
Sport

PROMOZIONE – CONTINUA IL SOGNO DEL BARANO, PROMOSSA LA NUOVA ISCHIA

Con la 30esima giornata, si è conclusa la regular season del girone B di Promozione. Un’annata favorevole per entrambe le isolane, con il Barano pronto a scrivere la storia e la Nuova Ischia che ha chiuso con un bel finale il primo capitolo di questo nuovo libro chiamato Promozione. Infatti, per la squadra di Isidoro Di Meglio si trattava di un vero e proprio esordio in un campionato di categoria. Nonostante le tante difficoltà che hanno tormentato una stagione iniziata benissimo e calata – dal punto di vista dei risultati – soprattutto al termine del girone d’andata, i gialloblu si sono piazzati al sesto posto con 48 punti. Merito soprattutto delle ultime cinque vittorie consecutive, una tabella di marcia non di poco conto giunta però nel momento in cui i giochi erano già fatti. Il bilancio finale è comunque di 15 vittorie 3 pareggi e 12 sconfitte. Le basi per il prossimo anno sono state gettate, il voto al campionato della Nuova Ischia è un 7-, che sarebbe potuto essere un 7 se solo Mendil e compagni non avessero perso punti importanti contro squadre più che alla portata. Chi però sta scrivendo la storia ed è autore di una “favola” (come l’ha definita qualcuno), è sicuramente il Barano. Gli aquilotti hanno chiuso col botto una stagione indimenticabile. Cinque schiaffi ad un Oratorio D.Guanella andato già in vacanza. Sabato scorso, dopo appena un quarto d’ora, i ragazzi di “Billone” Monti erano sul 4-0. I tre punti conquistati hanno di fatto dato accesso direttamente alla finale play-off, nella quale gli isolani troveranno una compagine proveniente da uno degli altri tre gironi. A confermare un campionato unico e forse inimitabile ci pensano i numeri:  22 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte; 70 punti, solo 7 in meno dalla neopromossa in Eccellenza Afragolese; 65 gol fatti, solo 19 subiti! Una macchina da gol e punti ha infranto il sogno di partecipare ai play-off prima alla quarta classificata, poi alla terza e infine pure alla seconda. Barano dunque in finale, una gara nella quale i ragazzi di “Billone” Monti avranno due risultati a disposizione al termine dei 120’. Ma al di là del risultato, la vittoria più grande per la società del prof.Gaudioso saranno i giovani. Sono stati loro (grazie al sostegno di tanti esperti over) a fare la differenza in questo Barano: tra i titolarissimi ricordiamo Sirabella, Esposito, Cuomo e nel finale di stagione sono emersi anche Migliaccio e tanti altri. Un patrimonio umano che, nel caso di una promozione in Eccellenza, potrebbe valere tanto.  In attesa di conoscere l’avversaria e soprattutto la data dello spareggio finale, mister Monti dovrà pianificare al meglio la preparazione a questa sfida così importante. Su un’isola in cui la passione per il calcio è stata deturpata da un’Ischia ormai lontana dallo scoglio, il Barano può essere motivo di vanto e orgoglio. Quando sarà, il d.Luigi Di Iorio dovrà essere una bolgia, con l’auspicio che, come tutte le favole, anche questa termini con un lieto fine.

POTREBBE INTERESSARTI

CASAMICCIOLA. CASTAGNA: “I 4 TRADITORI, MI HANNO FERITO COME POLITICO E COME UOMO” (SERVIZIO TV)

Redazione-

CALCIO. REAL FORIO, PRESENTATO IL NUOVO ORGANIGRAMMA SOCIETARIO: LUIGI AMATO E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Redazione-

ISCHIA CALCIO, AL LAVORO ANCHE IL DIRETTORE SPORTIVO MARIO LUBRANO

Redazione-

ISCHIA CALCIO.TAGLIALATELA:”IL PRESIDENTE SONO I TIFOSI, GRAZIE A LELLO CARLINO E EMANUELE D’ABUNDO” (VIDEO)

Redazione

ISCHIA CALCIO, FORMALIZZATO IL PASSAGGIO DI CONSEGNE TRA D’ABUNDO E PINO TAGLIALATELA

Redazione