Teleischia
Cronaca

ARRESTI DOMICILIARI PER FERRANDINO E D’ABUNDO. I DETTAGLI NEL COMUNICATO DELLA PROCURA

a seguito degli arresti eseguiti questa mattina è giunto il comunicato ufficiale emesso dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Napoli:

c.s.

Nella mattinata odierna ufficiali di PG della Compagnia Carabinieri di Ischia e della Guardia Costiera Capitaneria di Porto di Napoli, in esecuzione di un’ordinanza cautelare impositiva degli arresti domiciliari emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Napoli su richiesta di questo Ufficio, hanno proceduto all’arresto di Ferrandino Giovangiuseppe, sottufficiale della Guardia Costiera in servizio presso l’Ufficio Circondariale Marittimo di Ischia, e di D’Abundo Antonello per il reato di concussione continuata ai danni di un imprenditore alberghiero di Forio.

Le indagini, coordinate dalla 2a e dalla 5a sezione di questa Procura della Repubblica, hanno consentito di accertare che il Ferrandino – nell’ambito di accertamenti delegati da questo Ufficio alla Guardia Costiera di Ischia e finalizzati a verificare la regolarità dello smaltimento dei rifiuti e dei reflui da parte delle strutture alberghiere di Forio – aveva costretto Castiglione Ciro, amministratore delegato della Cast Hotel srl, proprietaria dell’Hotel Terme Tramonto d’Oro ubicato in Forio d’Ischia, a pagargli, dapprima nel 2014 e successivamente nel 2015, due soggiorni alberghieri per sé e per la propria famiglia presso il Valentino Grand Hotel Village sito in Marina di Castellaneta, per un importo complessivo di euro 6.241.

In particolare, dalle indagini, originate dalla denuncia del Castiglione e corroborate da riscontri documentali e da intercettazioni telefoniche, è emerso che, dopo che era stato disposto il sequestro preventivo dell‘Hotel Terme Tramonto d’Oro per violazioni della normativa in materia ambientale, il Ferrandino, sia personalmente che per il tramite del D’Abundo, aveva costretto il Castiglione a corrispondergli l’utilità su indicata, rappresentandogli che in tal modo non sarebbero derivate conseguenze pregiudizievoli dagli ulteriori controlli posti in essere, dallo stesso Ferrandino, nei confronti non solo della suddetta struttura alberghiera, ma altresì delle altre strutture alberghiere gestite dalla Cast Hotels srl sull’isola d’Ischia.

POTREBBE INTERESSARTI

ASL NAPOLI 1 CENTRO. PRESIDIO OSPEDALIERO DEI PELLEGRINI, NESSUN PAZIENTE ABBANDONATO A SE STESSO

Redazione-

ISCHIA. LE CATENE DELLE ANCORE SI INTRECCIANO: TRE IMBARCAZIONI IN DIFFICOLTA’ A SANT’ANGELO

Redazione-

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE IN SAN PIETRO (ISCHIA) ALLE 19.00

Redazione-

CORONAVIRUS. DATI NAZIONALI 02 LUGLIO, 84.700 NUOVI CONTAGI, 49.332 GUARITI

Redazione-

PROCIDA. COSTAGLIOLA: “SAGRA DEL MARE, IL 24 LUGLIO L’ELEZIONE DELLA GRAZIELLA” (SERVIZIO TV)

Redazione-