Teleischia
Attualità Sport

LEGA PRO. ISCHIA, PRIMO TEMPO NON MALE, SECONDO MALISSIMO…E PASSA AL MAZZELLA ANCHE IL MONOPOLI (1-2)

Mister porta cerca di sorprendere un pò tutti: fuori Spezzani, Acampora e Vandam, dentro i redivivi Palma e Sirigu ed inoltre conferma Savi. Ma il risultato, ma sopratutto la prestazione non premia le scelte fatte. Ischia non male nel primo tempo… ma malissimo nella ripresa. Mister D’Adderio alla prima sulla panchina del Monopoli vince subito.

Tutti si aspettavano l’esordio di Vandam, calciatore giunto ad Ischia con un curriculum importante fatto di sola serie A tra Francia, Lille con uno scudetto, e Belgio, Varegem. Tutti volevano vedere il francese sperando che potesse essere lui l’uomo nuovo di un corso migliore. Ma nonostante fosse stato acquistato proprio per questo al Mazzella lo si è visto ma solo seduto in panchina. Al centro della difesa gialloblu oggi ha giocato Savi l’intera gara, ed al suo fianco si sono alternati prima Bruno e Sirigu, poi Moracci. Se Vandam non è il giocatore giusto per questo gruppo ormai lontano parente di una squadra, è lecito domandarsi perchè è stato preso.

Ma passiamo alla gara l’Ischia si schiera contro il Monopoli a specchio: entrambe con il 3-5-2, per poi cambiare durante la gara. In difesa Sirigu, Bruno e Savi, sugli esterni Florio e Porcino, a centrocampo Palma centrale con Armeno e Di Vicino, libero però di salire sulla linea degli attaccanti Gomes e Kanoute. D’altra parte squadra ben organizzata con le due punte  Gambino e Croce a fare da guastatori. Nel primo tempo l’Ischia tiene bene il campo e dimostra di essere pronta a rispondere colpo su colpo agli avversari che passano al 11′ con Bacchetti su azione d’angolo grazie ad un errore di Iuliano in uscita. Al 22′ il pareggio di Gomes con un bellissimo colpo di testa che colpisce il palo prima di terminare in rete. Sei gli angoli battuti dai gialloblu in questa frazione di gioco.   Nella ripresa invece l’Ischia esce dal campo, offrendo una prestazione impalpabile sopratutto dopo il vantaggio del Monopoli giunto al 10′. Il goal di Gambino abile a sfruttare un bellissimo assist di Croce, a coronamento di un’azione in contropiede: battuto Modesti (subentrato al 46′ a Iuliano) con un preciso pallonetto. Poi sempre Gambino a tu per tu con Modesti ritarda il tiro e l’azione si conclude con un tiro alto. Al 17′ un sussulto gialloblu, sarà l’unico, con Gomes che salta Pisseri ma si defila troppo, serve poi Bruno che tira impegnando il portiere in angolo. Al 39′ ancora Monopoli con Gambino che serve Tarantino murato da un ottimo intervento di Modesti.

L’Ischia di oggi palese i suoi soliti problemi e continua la striscia di risultati negativi: con Porta quattro gare con quattro sconfitte, che allungano la sierie negativa di Di Costanzo ed anche di Bitetto. l’Ischia dalla 9 giornata di campionato ha vinto solo una volta con il Catania. Oggi al Mazzella davanti a 70 tifosi ospiti ed altrettanti locali, la formazione gialloblu ha dimostrato di non essere all’altezza per affronatre questo campionato, ma sopratutto ha mostrato segnali di resa inequivocabili. Per la salvezza si spera nei play-out, ma questa squadra lascia ben poche speranze anche al tifoso più ottimista.

Ischia Isolaverde 3-5-2: Iuliano( 46’Modesti), Florio, Porcino, Bruno, Savi, Sirigu (76’D’angelo), Kanoute, Palma (53′ Moracci), Gomes, Di Vicino, Armeno.

In panchina: Guarino, Vandam, Acampora,Spezzani, Pistola, Manna e Belmonte. All. Porta

Monopoli: 3-5-2: Pisseri, Esposito, Bacchetti (39′ Ferrari), Luciani, Meduri, Pinto, Viola, Tarantino, Gambino, Romano, Croce (91′ di Mariano).

In panchina: Pellegrino, Castaldo, Bei, Mercadante, Difino, Battaglia, Djuric, Ricucci, Rosafio, Lescano. All. D’Adderio

reti 11′ bacchetti, 22′ Gomes, 55′ Gambino

POTREBBE INTERESSARTI

CAPRI. TRAGEDIA A MARINA GRANDE: VENTENNE PERDE LA VITA ANNEGANDO

Redazione-

CAPRI. TURISTA DISPERSO: RICERCHE ANCORA SENZA RISULTATI

Redazione-

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE IN SAN PIETRO (ISCHIA) ALLE 19.00

Redazione-

LUTTO. E’ MORTO RAFFAELE MIGLIACCIO (TRIPPACCHIELLO), LO STALLONE ISCHITANO

Redazione-

ISCHIA. PROMOSSI ALLA CAND GLI ARBITRI ANGELA CAPEZZA E GIOVANNI DI MEGLIO

Redazione-