Teleischia
Sport

PROMOZIONE – CHE FINALE PER LA NUOVA ISCHIA: SUPERATA ANCHE LA RINASCITA SANGIOVANNESE

Salgono a quattro le vittorie consecutive della Nuova Ischia. Paradossalmente una tabella di marcia che mai avevano intrapreso i ragazzi di Isidoro Di Meglio, neanche nel girone di andata quando gli isolani si trovavano nel gruppo di testa. E’ chiaro che tante squadre ormai prive di obiettivi non giochino probabilmente neanche al massimo delle proprie possibilità, ma è anche vero che alla fine contano i punti e quindi la classifica. Ieri pomeriggio la Nuova Ischia si è imposta 1-0 sul campo della Rinascita Sangiovannese, compagine che ha lottato anche per la zona play-off, dovendo poi gioco-forza arrendersi ad un Barano troppo distante per poter disputare il play-off. E la nuova compagine isolana, grazie al gol-vittoria di Matarese, scavalca proprio la Rinascita Sangiovannese in classifica e si piazza addirittura al quinto posto (a ridosso della zona play-off) perché gli scontri diretti con la Rocchese (attualmente a pari 45 in classifica) premiano i gialloblu. Una classifica che se dovesse essere confermata anche nell’ultima giornata di campionato (sabato prossimo l’ultimo turno) sarebbe motivo di grande orgoglio per Isidoro Di Meglio, per i suoi ragazzi e soprattutto per la nuova società ischitana.

RINASCITA SANGIOVANNESE  0

NUOVA ISCHIA  1

NUOVA ISCHIA:  Mennella, Calise G., Silvitelli, Paradiso, Del Deo, Kadam, Trani (Verde), Milone, Trofa (Di Costanzo), Mendil (Muscariello), Matarese. (In panchina Telese, Calise A, Polito) All. Di Meglio

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. PROMOSSI ALLA CAND GLI ARBITRI ANGELA CAPEZZA E GIOVANNI DI MEGLIO

Redazione-

CALCIO. IL REAL FORIO PRESENTA LO STAFF TECNICO: MICHELE CASTAGLIUOLO VICE DI GIUSEPPE “BILLONE” MONTI

Redazione-

CASAMICCIOLA. CASTAGNA: “I 4 TRADITORI, MI HANNO FERITO COME POLITICO E COME UOMO” (SERVIZIO TV)

Redazione-

CALCIO. REAL FORIO, PRESENTATO IL NUOVO ORGANIGRAMMA SOCIETARIO: LUIGI AMATO E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Redazione-

ISCHIA CALCIO, AL LAVORO ANCHE IL DIRETTORE SPORTIVO MARIO LUBRANO

Redazione-