Teleischia
Attualità

PROCIDA: LAVORATORI PAF DA DUE MESI SENZA LAVORO E SENZA STIPENDIO. LA SOLIDARIETA’ DEL CAPOGRUPPO “PER PROCIDA”

Da circa due mesi, dopo l’affidamento alla Confraternita Misericordia di Caivano del servizio trasporto infermi sull’isola di Graziella, per le note vicende che hanno interessato la PAF, si è aperto un contenzioso tra ASL, Misericordia ed ex lavoratori storici della PAF ai quali non è stato applicato il passaggio di cantiere.

Da allora, i lavoratori del servizio trasporto infermi insieme alle sigle sindacali Cisl e USB rivendicano i propri diritti e le posizioni funzionale e professionale acquisiti nel tempo. Dopo diversi incontri avuti con la Confraternita Misericordia di Caivano e ASL senza mai trovare accordo la prospettiva è quella di aprire un tavolo tecnico, di cui si è in attesa della convocazione, presso la Prefettura di Napoli.

Altro tempo e altri incontri con quindici lavoratori che superano abbondantemente i cinquant’anni di età, con oltre trent’anni di servizio, che si trovano in balia delle onde, sballottati a destra e a manca senza posto di lavoro, senza stipendio e senza nessuna certezza per le loro famiglie.

Sulla questione interviene anche il capogruppo di “Per Procida” Menico Scala che dice:«Esprimiamo la nostra solidarietà agli ex lavoratori della PAF che, per tanti anni, hanno fatto diligentemente il loro lavoro. Ci meraviglia che, un’amministrazione di sinistra come quella di Procida, non sia ancora intervenuta presso i dirigenti dell’ASL, che pure sono emanazione del Partito Democratico che governa la Regione, per perorare la causa di quindici lavoratori ai quali, non si capisce per quale motivo, non è stato applicato il passaggio di cantiere»lavoratori procida.

POTREBBE INTERESSARTI

CAMPI FLEGREI. PARTE L’ARCHEOLINEA CHE COLLEGA ISCHIA E PROCIDA CON IL COMUNE DI BACOLI

Redazione-

COMITATO LA STRADA DEL BUON SENSO: LA DASH CAM PER UNA GUIDA PIU’ SICURA PER TUTTI!

Redazione-

GUARDA IN TV, IN DIRETTA FACEBOOK E SUL WEB LA COMMEDIA “A CHE SERVONO QUESTI QUATTRINI”. IN ONDA DOMANI ALLE 10.30

Redazione-

ISCHIA. MARE SPORCO AI MARONTI, BAGNANTI INDIGNATI

Redazione-

CENTRO ANTIVIOLENZA ISCHIA. INCONTRO PER COMUNICARE LE NUOVE INIZIATIVE. “RIPARTIAMO CON PIÙ ENERGIA!”

Redazione-