Politica

ISCHIA: CONSIGLIO COMUNALE APPROVA MODIFICHE AL REGOLAMENTO IUC

I cittadini non riceveranno più a casa il bollettino della Tari, ma dovranno autoliquidare il tributo

Il Consiglio comunale che si è svolto ieri sera a Ischia non si è occupato solo di Evi. Dopo aver approvato la delibera che tutela i lavoratori della partecipata, si è infatti passati agli altri punti all’ordine del giorno, primo fra tutti il regolamento per la tassa di soggiorno, confermata alle stesse condizioni del 2015. per quanto invece attiene l’altro punto all’ordine del giorno, ossia il regolamento della Imposta unica Comunale è stato approvato il cambiamento del sistema di pagamento per cui i cittadini non dovranno più attendere il bollettino per il pagamento della Tari, ma dovranno pagarla autonomamente come accade già per l’IMU. I cittadini troveranno tutte le informazioni necessarie sul sito del Comune oppure presso gli uffici della Genesis e l’ufficio tributi di Via Iasolino.
Ultimo punto all’ordine dl giorno Ischia Risorsa Mare. La maggioranza ha votato una delibera con la quale viene dato al prossimo liquidatore, probabilmente l’attuale liquidatore dell’Evi Pierluca Ghirelli, un mandato esplorativo per verificare se sono stati sposti in essere comportamenti che hanno danneggiato la società, per poi, eventualmente, ricorrere ad azioni risarcitorie nei confronti dei responsabili.

Have your say