Politica

Chi è il dott.Carmine Barile

Carmine Barile, medico 58enne, è “figlio politico” della cosiddetta seconda repubblica: insieme a tanti altri dottori, entra nella nascente Forza Italia nel ’94, si candida e viene eletto consigliere comunale con 295 voti, con sindaco l’ing.Gianni Buono.
Ma la consiliatura si interromperà anticipatamente, con Barile che svolge un ruolo da protagonista; nel 1998, rotta l’esperienza con i Forzisti ischitani, si candida come sindaco alla guida di una coalizione che rappresenterà il terzo polo di centristi, insieme anche ad ex democristiani, ed ottiene il 29.8% dei voti, pochi per vincere. Sarà il centro sinistra ad aggiudicarsi la partita, con l’avvento alla guida del paese dell’avvocato Luigi Telese. Ma anche Telese non finirà il mandato.
Si torna alle urne nel 2002, con il forzista Peppe Brandi che vince sullo sfidante Gino di Meglio per una manciata di voti (il risultato sarà alla fine decretato dai giudici): Carmine Barile sarà candidato tra le file dello schieramento che siederà all’opposizione.
Sempre più vicino alle posizioni di centro sinistra, nel 2007 (anche Brandi non finirà il mandato), Carmine Barile si candida, nella lista della Margherita, con Giosi Ferrandino che risulterà eletto con una messe di voti, rispetto all’antagonista di centro destra.
Nominato assessore, ma nell’aprile del 2008, quando i rapporti del sindaco con il suo vice Luigi Telese si incrineranno fino alle dimissioni di quest’ultimo, sarà proprio Barile ad assumere l’incarico lasciato libero.
Nel 2012 si candida con la “grossa coalizione” (per dirla alla Merkel), nella lista Ischia democratica (chiaro il riferimento al PD) come capolista; eletto, si dimette per entrare in giunta, dove ha sempre svolto ruoli da mediatore, fino ad arrivare ad oggi alla soglia dell’incarico ufficiale di vice, sebbene abbia di fatto già rappresentato il sindaco e l’ente in varie occasioni anche pubbliche. Sarà il vice sindaco senza pretese, che garantirà sonni tranquilli a Giosi Ferrandino e agli outsiders che invece aspirano alla candidatura al posto del sindaco, alle prossime elezioni?

Ar

 

Have your say