Teleischia
Sport

SAVERIANO INFANTINO: MEDIA GOL SPAVENTOSA..UN GOL OGNI 125 MINUTI

Il Matera di mister Padalino, come ormai evidente, ha finalmente trovato il suo bomber: Saveriano Infantino. L’attaccante ex ischia, tornato in Basilicata a metà gennaio, era l’attaccante che il club di Saverio Columella cercava da tantissimo tempo. Un vero bomber di razza, che trascina la squadra oltre che con le sue reti anche aiutando molto la difesa e facendo il classico lavoro sporco da punta completa.

L’attaccante, arrivato a Matera fra l’entusiasmo dei tifosi, si sta rivelando un acquisto davvero importante e sta dando quel qualcosa in più che alla squadra biancoazzurra mancava in avanti. Fisico, tecnica, potenza e grinta: c’è davvero tutto in Saveriano Infantino, che ha messo a segno ben sette reti in undici gare con la maglia biancoazzurra. Reti che, sommate alle altre otto in undici gare con la maglia della Carrarese, permettono al bomber biancoazzurro di raggiungere quota quindici reti, a sei partite dal termine del campionato. Escludendo però le reti messe a segno nella prima metà di stagione, Infantino in poco più di due mesi ha già una media gol spaventosa, la migliore del girone C. Infantino, infatti, dal suo arrivo a Matera ha messo a segno in media un gol ogni 125’, poco meno di uno a partita. Un rendimento davvero costante, strepitoso, per un attaccante che si è ambientato subito e nel migliore dei modi con i nuovi compagni.

Il bomber ex Ischia , addirittura, ha una media gol più alta anche del capocannoniere del torneo, Pietro Iemmello del Foggia. Il centravanti rossonero, infatti, ha timbrato il cartellino una volta ogni 133’, per un totale di diciassette reti da inizio stagione. Medie gol inferiori a quelle del centravanti lucano sono anche quelle di attaccanti come La Mantia del Cosenza e Caccavallo della Paganese. Il primo ha segnato in media una volta ogni 143’ minuti, mentre il secondo una volta ogni 147’. Al di sotto del bomber biancoazzurro ci sono anche attaccanti del calibro di Marotta e Moscardelli, con medie gol nettamente inferiori ai quattro sopracitati.

L’attaccante del Benevento ha segnato mediamente una volta ogni 183’, mentre il bomber leccese una volta ogni 194’, quindi meno di un gol ogni due partite. Sono statistiche senza dubbio molto importanti, sia per il giocatore che sta rendendo davvero al massimo, che per la società che ha azzeccato in pieno il giocatore a cui affidare la 9, dimostrando ancora una volta la propria abilità nel muoversi e nel fiutare i colpi prima di tutti

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. PROMOSSI ALLA CAND GLI ARBITRI ANGELA CAPEZZA E GIOVANNI DI MEGLIO

Redazione-

CALCIO. IL REAL FORIO PRESENTA LO STAFF TECNICO: MICHELE CASTAGLIUOLO VICE DI GIUSEPPE “BILLONE” MONTI

Redazione-

CASAMICCIOLA. CASTAGNA: “I 4 TRADITORI, MI HANNO FERITO COME POLITICO E COME UOMO” (SERVIZIO TV)

Redazione-

CALCIO. REAL FORIO, PRESENTATO IL NUOVO ORGANIGRAMMA SOCIETARIO: LUIGI AMATO E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Redazione-

ISCHIA CALCIO, AL LAVORO ANCHE IL DIRETTORE SPORTIVO MARIO LUBRANO

Redazione-