Teleischia
Politica

COMMISSIONE TRASPORTI IN REGIONE, DI SCALA: ” DOPO LE PRESSIONI QUALCOSA SI MUOVE PER I TRASPORTI MARITTIMI”

«Dopo innumerevoli pressioni qualcosa si muove per trasporti marittimi più efficienti». Durante la seduta odierna della Commissione Trasporti, convocata a seguito della richiesta di Consiglio Regionale monotematico, l’attenzione si è concentrata sulle numerose questioni che mantengono insoddisfacente il sistema di trasporti marittimi e su gomma.
Dopo le assidue pressioni, che hanno visto in prima linea la consigliera Di Scala fin dai primi giorni del suo mandato, qualcosa sembra finalmente muoversi.
«Stamattina in Commissione Trasporti abbiamo discusso dei notevoli problemi che ancora tormentano gli spostamenti in Campania, in particolare ci stiamo battendo contro i considerevoli ostacoli che indeboliscono i trasporti marittimi nel golfo di Napoli. Sul fronte dei collegamenti tra le isole e la terraferma le lamentele non si contano. Alla fine dell’ottobre scorso già feci notare al Consiglio Regionale e alla Commissione Trasporti le DI SCALAnumerose difficoltà che accompagnano quotidianamente pendolari e studenti, alle prese con file per i voucher, problemi legati agli abbonamenti e la mancanza di un accordo tra le varie compagnie che possa consentire a chi si sposta per studiare di utilizzare mezzi di qualsiasi bandiera, così da agevolare il ritorno a casa o rendere più veloci i trasferimenti verso i luoghi di studio. Abbiamo anche chiesto che venga ripristinato il comodo scalo di Mergellina, così da rinforzare la rete di collegamenti per le isole. La soluzione sembra vicina».

Queste le dichiarazioni di Maria Grazia Di Scala, consigliera regionale di Forza Italia impegnata stamane nei lavori della Commissione Trasporti svoltisi negli uffici del Centro Direzionale di Napoli. Alla fine della scorsa settimana il dottor Luca Cascone, presidente della Commissione Trasporti, ha incontrato la direttrice dell’ospedale Rizzoli e i rappresentanti della categoria degli insegnanti per fare la conta dei disservizi legati ai trasporti che impediscono ai due importanti punti di riferimento della nostra società civile di poter funzionare al meglio. «Scuola e Ospedale – ha dichiarato la consigliera Di Scala – sull’isola subiscono profondamente i contraccolpi dei disservizi legati ai trasporti pubblici con il rischio ormai quotidiano di assistere se non alla paralisi quanto meno a un netto assottigliamento delle vitali operazioni che si effettuano in Ospedale e un impoverimento dell’offerta formativa elargita ai ragazzi negli istituti scolastici. Medici e infermieri, così come gli insegnanti che vengono dalla terraferma, non riescono a raggiungere le nostre Scuole e l’Ospedale con puntualità.

Inevitabili le conseguenze nefaste sia per il funzionamento delle attività sanitarie che per il normale svolgimento delle lezioni. Tutto ciò è intollerabile», ha tuonato la consigliera regionale ischitana. Non a caso, al fine di individuare una strategia d’azione comune, durante i lavori della Commissione Trasporti, convocata a seguito della richiesta di Consiglio Regionale monotematico depositata dai consiglieri regionali di Forza Italia, erano presenti anche il dottor Antonio Marchiello, direttore generale alla mobilità, e il dottor Umberto De Gregorio, presidente dell’Eav, l’azienda che gestisce buona parte del trasporto pubblico su gomma della Regione Campania e unico punto di riferimento per il servizio pubblico di trasporti a Ischia e Procida.

«Durante i lavori – ha continuato la consigliera Di Scala – è stata fatta notare anche la necessità di una rimodulazione degli orari degli aliscafi, in modo che possano collimare il più possibile con le partenze dei treni e rendere meno disagevoli gli spostamenti per chi ha necessità di viaggiare e vive nelle isole di Ischia, Capri e Procida. Stiamo lavorando per rendere quanto più facili e finalmente piacevoli gli spostamenti su uno degli snodi di trasporto più trafficati dell’intero Paese. Non è mia intenzione mollare su questo punto. Stiamo lottando una battaglia strategica finalizzata ad ottenere un servizio di trasporti più efficiente. Sto concentrando molte energie per il raggiungimento di questo obiettivo perché sono convinta che solo attraverso un sistema di trasporti funzionante, efficiente e all’avanguardia passi lo sviluppo e la crescita del nostro territorio».

POTREBBE INTERESSARTI

NAPOLI. IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA IL BILANCIO DI PREVISIONE 2022-2024

Redazione

CASAMICCIOLA TERME. L’EX SINDACO CASTAGNA: “RAMMARICATO DALLE TEMPISTICHE, MA SCELTA FIGLIA DI ALTRE LOGICHE”

Redazione

BARANO. GAUDIOSO BIS, DOMANI IL PRIMO CONSIGLIO COMUNALE

Redazione-

CONSIGLIO DEI MINISTRI. CONTENIMENTO DEI COSTI DELL’ ENERGIA ELETTRICA E DEL GAS NATURALE

Redazione-

ELEZIONI ISCHIA 2022. FERRANDINO: “GLI ISCHITANI HANNO PREMIATO LA NOSTRA AMMINISTRAZIONE”

Redazione-