Teleischia
Sport

ECCELLENZA – IL PROCIDA BATTE 2-1 IL MONDRAGONE E TORNA ALLA VITTORIA

Il Procida si riscatta nella difficilissima trasferta in quel di Mondragone. Ieri pomeriggio, i ragazzi di mister Cibelli hanno compiuto una vera e propria impresa se consideriamo le pesanti quattro assenze di Muro, Caiazzo, Lorenzo Costagliola e Dodò. Quella che sarebbe stata una partita già di per sé complicata con l’organico al completo, lo diventa ancor di più dovendo fare a meno di quattro pedine fondamentali. A passare in vantaggio sono i padroni di casa dopo appena 12’: sugli sviluppi di un calcio di punizione battuto da Diana, l’ex Palumbo scatta sul filo del fuorigioco e batte senza problemi Bardet. Da rivedere la posizione di partenza di Palumbo, probabilmente viziata da un fuorigioco abbastanza netto. Il Procida tenta subito di reagire ed è sicuramente in partita. Sul finire del primo tempo Fragiello va vicinissimo al pareggio, ma un provvidenziale intervento di Speranza salva il risultato. Nella ripresa il Procida reagisce con quella cattiveria di chi non vuole essere sconfitto per la terza volta consecutiva. Il pareggio arriva al 52’ e porta la firma di Micallo che mette a segno il primo gol con la maglia biancorossa dopo il suo ritorno sull’Isola di Graziella. Dopo la rimonta, il sorpasso arriva esattamente ad un quarto d’ora dalla fine. Ingenuità di Speranza che su un retropassaggio del difensore raccoglie palla con le mani. Punizione a due in area e Fragiello non sbaglia da pochi metri. Tre punti d’oro quelli conquistatati dai ragazzi di mister Cibelli che tornano finalmente alla vittoria dopo due sconfitte contro Caivanese ed Herculaneum. Anche per il Procida la salvezza sembra essere ad un passo.

 

MONDRAGONE 1 

ISOLA DI PROCIDA 2

MONDRAGONE: Speranza, Di Stasio (80’ Falcone), Romano, Aprile, Cuomo, Autiero, D’Alterio, Rupa, Improta (56’ Pagliuca), Diana (80’ Cipriani), Palumbo A. (A disposizione Annunziata, Supino, Capone, Pistone) All. Coppola Nicola

ISOLA DI PROCIDA: Bardet, Piro (86’ Spadera), Botta, Russo, Micallo, Caiazzo, Marfella (56’ Gaveglia), Ammendola, Fragiello (80’ Ambrosino), Costagliola, Menna. (A disposizione Scotto di Marrazzo, Marzocchi, Russo I. Esposito) All. Cibelli Franco

ARBITRO: Antonio Caputo di Benevento (assistente Giovanni De Girolamo di Avellino e Lorenzo Ciccone di Ariano Irpino)

NOTE: ammoniti Piro, Russo, Caiazzo (P), Autiero (M).

RETI: 12’ Palumbo (M), 52’ Micallo, 76’ Fragiello

 

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. PROMOSSI ALLA CAND GLI ARBITRI ANGELA CAPEZZA E GIOVANNI DI MEGLIO

Redazione-

CALCIO. IL REAL FORIO PRESENTA LO STAFF TECNICO: MICHELE CASTAGLIUOLO VICE DI GIUSEPPE “BILLONE” MONTI

Redazione-

CASAMICCIOLA. CASTAGNA: “I 4 TRADITORI, MI HANNO FERITO COME POLITICO E COME UOMO” (SERVIZIO TV)

Redazione-

CALCIO. REAL FORIO, PRESENTATO IL NUOVO ORGANIGRAMMA SOCIETARIO: LUIGI AMATO E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Redazione-

ISCHIA CALCIO, AL LAVORO ANCHE IL DIRETTORE SPORTIVO MARIO LUBRANO

Redazione-