Teleischia
Sport

CALCIO A 5: TURRIS OCTAVA – VIRTUS ISCHIA 1- 0

Serie C2 Calcio a 5 Tredicesima giornata – calcio1Turris Octava 1-0 Virtus Ischia
Una sfortunata Virtus esce a mani vuote dal palazzetto di Torre del Greco con la Turris Octava, decide la rete al 24′ di De Pascale che lancia i bianco-rossi a 21 punti in graduatoria, gli isolani si mangiano le mani, in particolare nel secondo tempo, dove spiccano almeno 4 occasioni da gol nitide, su tutte il tiro libero fallito da Manzi a poco dal termine. Non serve a nulla nel finale il portiere di movimento, perché purtroppo lo spiraglio giusto non si crea, e gli isolani trovano una battuta d’arresto dopo la vittoria nel precedente turno, ma la prestazione di oggi testimonia che sul parquet i giallo-blu si trasformano, giocando la gara alla pari anche con una squadra che, come la turris, si trova nelle zone nobili della graduatoria.
Veniamo ora alla cronaca: parte bene la Turris, che si fa subito avanti con Ballarano, con una giocata trova un varco tra gli isolani, ma Manzi smorza in angolo la conclusione ravvicinata. Al 5′ gran botta di Scarfogliero, che si alza di un soffio sopra la traversa della Virtus. Nelle battute iniziali c’è tanta Turris in campo, al 10′ Marino impegna De Nicola con una rasoiata, l’estremo difensore isolano si allunga e devia. Provano ad uscire dalla morsa gli isolani con Testa, la sua iniziativa viene respinta dalla difesa in angolo; minuto 15, a botta sicura il destro di Volpe, Giametta peró sulla linea fa da scudo con la testa deviando la conclusione. Break della Virtus ! Eroico recupera un gran pallone e parte un contropiede, discesa e destro messo in angolo, che porta proprio quest’ultimo alla conclusione che impegna severamente Amoruso, il quale in qualche modo si salva al 18′. Manzi al 20′ lasciato solo si divora il vantaggio sparando addosso al portiere della Turris.
Al 24′ perviene la Turris in vantaggio, schema da angolo che porta alla conclusione num 23, che di punta batte De Nicola firmando l’1-0, che arriva quando la Virtus iniziava a rendersi pericolosa. Al 29′ ottima discesa di Restituto sull’out di destra, palla sul secondo palo che arriva con un attimo di ritardo, cogliendo Del Neso in controtempo e sfiorando il pari. È l’ultimo sussulto di una prima frazione che vede la Turris in vantaggio di misura, 1-0, decide De Pascale con una rete al 24′.
Ripresa con occasionissima Virtus ! Su palla inattiva Restituto serve Del Neso, che, defilato, calcia forte sul secondo palo, colpendo Testa, con la sfera che clamorosamente esce alta di un soffio al 2′.
Al 6′ si lancia in contropiede Giametta, che in situazione di superiorità numerica opta per la soluzione errata cercando Manzi pressato, con Del Neso che al contrario avrebbe avuto lo spazio giusto per concludere, ma in questa ripresa sono i giallo-blu a a partire meglio. Sussulto della Turris, combinazione tra Di Donna e Marino con quest’ultimo che calcia al volo mancando però la porta da ottima posizione al 10′. Siluro di Eroico dall’altezza del tiro libero, Linguella peró è bravissimo nel togliere la palla dall’incrocio. Ancora un brivido ! Eroico per Restituto che a tu per tu al 14′ calcia sull’esterno della rete, Virtus Ischia davvero vicina al pari.
Miracoloso De Nicola ! Al quindicesimo si gira alla grande Volpe calciando benissimo, il portiere isolano ci mette letteralmente la faccia per respingere una conclusione che sarebbe stato un gol certo, parata che vale quasi una marcatura !
Occasione al 22 ! Per la Virtus che conquista un tiro libero per un fallo su Del Neso, sul dischetto Manzi si fa ipnotizzare dal numero 1 della Turris fallendo il tiro dagli undici metri. Sul versante opposto carambola di rimpalli con la sfera che si trova ad un metro dalla porta sguarnita, si getta Di Donna sulla respinta che appare già fatta, ma il 96 coglie il palo in modo incredibile graziando gli isolani.
Si gioca il tutto per tutto la Virtus, lanciando il portiere di movimento per acciuffare quanto meno il pari, Eroico si perde palla nel recupero, ma Mennella sbaglia a porta vuota il colpo del ko.
Non basta agli isolani giocarsi gli ultimi scampoli di gara in superiorità numerica in avanti, perché la Turris si impone di misura su una Virtus Ischia che nel secondo tempo avrebbe meritato forse di più. Sul parquet gli isolani tirano fuori gli artigli vendendo cara la pelle, ma pagano la poca concretezza sotto porta, dunque i giallo-blu trovano una battuta d’arresto dopo la bella vittoria casalinga contro il Maracanà,e proveranno a rifarsi sin da sabato alla prima del girone di ritorno in casa del Fuorigrotta.
Turris: De Pascale, Iorio, Santangelo, Ballarano, Volpe, Linguella, Marino, Di Donna, Carpentieri, Mennella, Amoruso, Scarfogliero.
Virtus Ischia: De Nicola, La Franca, Eroico, Del Neso, Lubrano, Testa, Giametta, Restituto, Mattera, Caruso, Buono, Manzi.
Arbitro sig. Franco Celso (Agropoli)
Ammoniti: Buono, Giametta, Eroico, Manzi (Virtus Ischia)
Reti: 24′ p.t. De Pascale (Turris Octava)

 

POTREBBE INTERESSARTI

ISCHIA. PROMOSSI ALLA CAND GLI ARBITRI ANGELA CAPEZZA E GIOVANNI DI MEGLIO

Redazione-

CALCIO. IL REAL FORIO PRESENTA LO STAFF TECNICO: MICHELE CASTAGLIUOLO VICE DI GIUSEPPE “BILLONE” MONTI

Redazione-

CASAMICCIOLA. CASTAGNA: “I 4 TRADITORI, MI HANNO FERITO COME POLITICO E COME UOMO” (SERVIZIO TV)

Redazione-

CALCIO. REAL FORIO, PRESENTATO IL NUOVO ORGANIGRAMMA SOCIETARIO: LUIGI AMATO E’ IL NUOVO PRESIDENTE

Redazione-

ISCHIA CALCIO, AL LAVORO ANCHE IL DIRETTORE SPORTIVO MARIO LUBRANO

Redazione-