Attualità

SULL’ISOLA D’ISCHIA IL NUOVO ANNO SALUTATO CON TANTISSIMI FUOCHI ARTIFICIALI

Sempre meno botti e più fuochi d’artificio, colorati e belli da vedersi accompagnano il brindisi di fine anno degli abitanti, e non solo, dell’isola d’Ischia.

Quest’anno come accade da qualche anno a questa parte il ruolo di protagonista l’hanno svolta i tantissimi alberghi aperti che hanno accolto un numero notevolissimo di turisti. Un vero pienone, un boom sempre graditissimo. Quindi fuochi artificiali che visti dall’alto oltre a dare un bellissimo segno di festa permettevano di individuare le varie strutture alberghiere. Non bisogna dimenticare tuttavia i tanti appassionati dell’arte pirotecnica che ogni anno danno saggio di competenza e scelte di qualità. Più fuochi e meno botti… questo sembra essere stato il liet-motiv del Capodanno isolano. In attesa che le cronache non ci smentiscano.

Have your say