Teleischia
Sport

IL PUNTO SUL CAMPIONATO DI ECCELLENZA

Primo tentativo di fuga per la Frattese che espugna Quarto prendendosi la vetta solitaria del campionato di Eccellenza. Un gol del difensore Risi permette ai Nerostellati di espugnare il campo “Giarrusso” con i ragazzi di Grimaldi che ora guardano tutti dall’alto verso il basso con quattro punti da poter gestire sulla nuova inseguitrice. Al secondo posto, infatti, c’è ora il Giugliano di Mister Mazziotti che espugna Forio con reti di Di Matteo e Palumbo candidandosi come nuova anti-Frattese. C’è bagarre invece alle spalle delle prime due della classe con Stasia, Volla e Quarto appaiate a 20 punti ma reduci da momenti completamente diversi. La Virtus Volla è in grande ascesa e nelle ultime sei partite ha ottenuto cinque successi ed un pareggio. Cammino tutto sommato continuo invece per lo Stasia che sta mantenendo un ritmo costante dall’inizio della stagione ed ha in organico tanti calciatori di spessore. Domenica al “De Cicco” ci sarà proprio il big-match tra queste due compagini che si sfideranno per rilanciarsi nella lotta al primato. Discorso a parte invece per il Quarto, fino a due settimane fa capolista solitaria del girone ed ora reduce da ben due sconfitte consecutive, la prima per 5-1 sul campo del Miano mentre la seconda nello scontro diretto con la Frattese. Sono queste le principali candidate ad occupare le posizioni per i play-off con un terzetto di outsiders all’inseguimento. Procida e San Marco Trotti viaggiano a braccetto a tre punti dai play-off e Domenica si giocheranno un importante scontro diretto in terra casertana. Insegue invece il San Giorgio, che paga un po’ una falsa partenza ma sembra in ripresa nelle ultime settimane e Domenica andrà a far visita al Giugliano. Situazione tranquilla invece per Portici e Casalnuovo, reduci da due pareggi contro Procida e Miano. Le squadre di Sarnataro e Sorianiello puntano ad una tranquilla permanenza nella categoria ed il loro cammino fin qui è senz’altro positivo. Oltre che nelle posizioni di testa c’è bagarre anche nelle retrovie. Attardato il Forio che ha sul groppone ben nove sconfitte intervallate dall’unico successo di Procida. Per organico il Mari San Sebastiano sembra la squadra più in difficoltà se a Dicembre non interverrà sul mercato mentre la Neapolis non sembra avere grosse individualità ma può contare su una discreta organizzazione. Entrambe sono reduci da due sconfitte consecutive e viaggiano in piena zona play-out. Otto punti per la Puteolana, uscita con le ossa rotte dal “Borsellino” di Volla, mentre dalle parti di Bacoli ritorna una vittoria che mancava dalla prima giornata quando la Sibilla si impose sul campo di Forio.

di MARIO LUBRANO LAVADERA

POTREBBE INTERESSARTI

CALCIO. REAL FORIO, GIUSEPPE “BILLONE” MONTI NUOVO ALLENATORE BIANCOVERDE!

Redazione

ISOLA DI PROCIDA. LUBRANO: “SALVEZZA MERITATA SUL CAMPO, NON AVREMMO DOVUTO GIOCARE QUESTA PARTITA”

Redazione-

PLAYOUT PROMOZIONE. SCONFITTA 1-0 CONTRO LA PUTEOLANA 1909, PROCIDA IN PRIMA CATEGORIA

Redazione-

PUTEOLANA 1909. SOMMA: “GRAZIE AI MIEI RAGAZZI, DISPIACE PER IL PROCIDA”

Redazione-

REAL FORIO. GIUSEPPE CARUSO DIRETTORE GENERALE

Redazione-