Cronaca

MICIO IN DIFFICOLTA’, I VETERINARI DELL’ASL LO PRENDONO IN CURA

A Ischia un gatto con seri problemi di salute, apparentemente randagio, è stato prelevato dai veterinari dell’Asl Napoli 2 e sottoposto alle cure del caso.

Intorno alle ore 14.00 di oggi (mercoledì 18 giugno), un dipendente dell’EVI,

uscendo dall’ufficio, si è accorto della presenza di un gatto grigio, molto deperito,

che praticamente si era lasciato andare sul marciapiedi, respirando con fatica e

rimanendo immobile nonostante le delicate sollecitazioni a cui veniva sottoposto.

Il lavoratore dell’EVI entrava quindi nell’ex Villa Romana, dove hanno sede

gli uffici dell’Asl e, grazie alla disponibilità di due dipendenti (tra le quali Tilde

Trofa, consigliere comunale di Serrara Fontana ed ex amministratrice del Comune

collinare), è stato contattato il servizio veterinario, nella persona del dott. Di Sarno.

Entro venti minuti è arrivato il dott. Bellezza, che ha prelevato il micio.

Alla buona notizia dell’immediato intervento degli operatori sanitari fa da

contrappeso, purtroppo, la diagnosi: il gatto, dell’età stimata di dieci anni, è affetto

da leucemia felina, una malattia gravissima ed incurabile. Il dott. Bellezza gli sta

prestando le cure del caso, nutrendolo e reidratandolo, ma purtroppo le prospettive

non sono buone.

Have your say