Video

UNA TESTATA VINCENTE: LO CHIEDE IL MAZZELLA

I colpi di testa? Ci sono quelli che, fatti nella vita senza pensarci bene, ti possono cambiare l’esistenza. In peggio.E ci sono quelli che, fatti sul campo di calcio, ti possono cambiare la classifica. In meglio. Come nel caso di Spadafora a Sorrento. Il colpo di testa, o incornata come si diceva una volta, non è proprio una “specialità della casa” nell’Ischia Isolaverde Calcio. Parliamo ovviamente di quelli vincenti, di quelli che finiscono alle spalle del portiere. Prima di Spadafora, infatti, soltanto Nigro (a Foggia) era riuscito a fare centro in elevazione. In altre parole, quest’anno al Mazzella l’Ischia non è mai stata capace di segnare di testa. Magari domenica prossima contro il Foggia… Avviso ai tifosi gialloblu. Non arrivate in ritardo allo stadio perchè, statistiche alla mano (vedi tabella) l’Ischia ha segnato quest’anno 5 volte (su 23) nei primi otto minuti di gioco. E, soprattutto, non andate via in anticipo perchè la squadra gialloverde ben 7 volte ha fatto gol negli ultimi dieci minuti. Se poi volete andarvi a prendere un caffè senza aspettare l’intervallo, potete farlo tranquillamente in quei dieci minuti che vanno dal 25′ al 35′ del primo tempo: in quel lasso di tempo l’Ischia non segna mai. Pronti (e desiderosi) di essere smentiti domenica prossima. di Mario Corcione.

Have your say