Video

L’ISCHIA PAREGGIA, IL PUBBLICO CONTESTA


Una brutta Ischia, ma con tanto cuore, riesce a pareggiare nei minuti finali il goal del Vigor Lametia giunto dopo appena due minuti. Ma l'aver evitato la sconfitta non frena la protesta dei tifosi che a fine gara intonano cori quanto mai espliciti.. IL più gettonato è "ANDATE A LAVORARE" dopo aver spesso cantato durante la gara "VOGLIAMO IN CAMPO SOLO CHI SUDA LA MAGLIA". Preso di mira il DS Crisano per la campagna acquisti estiva che finora non ha dato i risultati sperati. Si è rivisto al campo il dimissionario presidente Lello Carlino, che però non ha affatto intenzione di rientrare nel suo ruolo. A fine gara dopo aver parlato on i tifosi ha evitato la sala stampa preferendo non rilasciare dichiarazioni. Ma passiamo alla gara.

Dopo appena due minuti passa in vantaggio il Vigor Lametia grazie ad un tiro al volo del centravanti Del Sante che trova l'angolino rasoterra dopo una perfetta coordinazione. Il primo tempo vede l'Ischia nella metà campo avversaria ma sono gli ospiti a sfiorare più volte il raddoppio con Del Sante. IL'attaccante è giunto almeno tre volte davanti al portiere Pane, ma è inpreciso nella mira. Il centrocampista D'Amico ci prova con un forte tiro respinto dal pipelet ischitano. Nella ripresa L'Ischia pareggia con Cascone su punizione laterale dopo pochi minuti ma l'arbitro annulla per fuorigioco. Campilongo inserisce Austoni per Armeno e passa a quattro attaccanti, con Masini ed Austoni centrali e Longo e Di Nardo esterni. la manovra però non decolla ed il Vigor Lametia sfiora ancora il raddoppio. Alla metà della ripresa clamorosa palla goal per Nigro, ma il portiere in uscita si supera. Poi è bravo Masini a liberarsi in area ed a servire palla dietro ma Austoni e Di Nardo si schiacciano troppo e non possono intervenire a porta vuota. Ad un quarto d'ora dal termine viene espulso Tito per doppia ammonizione. Ma nonostante l'ischia sia rimasta in dieci a circa 8' dal termine con Di Nardo trova il pareggio. Preciso il tiro sul secondo palo da circa dieci metri. La gara finisce tra il rammarico della squadra calabrese ormai sicura di aver conquistato i tre punti e la magra soddisfazione dei gialloblù che hanno evitato la sconfitta.

IL TABELLINO

ISCHIA 4-3-3. PANE,FINIZIO(PEDRELLI 60')TITO, NIGRO, MATETRA, CASCONE, LONGO (83'MORA), LICCARDO,DI NARDO,ARMENO (50'AUSTONI), MASINI;IN PANCHINA CON MISTER CAMPILONGO MENNELLA,RAINONE.DE FRANCESCO ED ALFANO.

VIGOR LAMETIA 4-2-3-1:ROSTI,RAPISARDA,MALERBA,SCARSELLA, MARCHETTI, STRUMBO, RONDINELLI, ROMANO (75'PERRINO), DEL SANTE, D'AMICO, PADULANO (80' DE GIORGI). IN PANCHINA CON MISTER COSTANTINO, BIBBA, GATTARI, GONA, VOLTASIO, TORCASIO.

GOAL. AL 2' DEL SANTE, AL 82' DI NARDO.

ESPULSO TITO 

Have your say