Video

MESSINA AD ISCHIA SENZA L’EX CHIARIA

Gente che va, gente che viene. Il Messina, in piena svolta rivoluzionaria, a pochi giorni dall’apertura della sessione invernale del calcio mercato, è ancora un cantiere aperto e cerca di ricostruire una propria identità. In corsa campionato, sicuramente non una soluzione ottimale, ma date le circostanze le alternative non sembrano essere molte. Fino ad ora tre gli arrivi ufficiali, due dei quali già disponibili domani, sebbene con una condizione fisica tutta da verificare: Caturano e Pepe proveranno infatti fin da subito a sposare la causa giallorossa, mentre Franco sconterà una squalifica rimediata con la Paganese. Contro l’Ischia, altra “Grande” attesa del girone, non sarà una sfida facile, ma i giallorossi, almeno fino ad ora, in trasferta si esprimono decisamente meglio che al San Filippo. Fra i convocati di Grassadonia sorprende l’assenza di Roberto Chiaria, attaccante milanese con 4 gol all’attivo in questa stagione. La sua mancata convocazione, frutto di una deliberata scelta tecnica da parte del suo allenatore, lascia presagire un futuro lontano dalla città dello stretto: il calciatore infatti potrebbe, come anche Guadalupi e Gherardi, non rientrare più nei piani societari. Assenti anche Guerriera e De Bode, entrambi infortunati, mentre l’ex Avellino Lasagna sembra avere tutti i requisiti per essere inserito nella lista dei partenti. Aggregato in prima squadra il giovane Bonanno, direttamente dalla Berretti. Questi i convocati: Lagomarsini, Iuliano, Cucinotta, Pepe, Bolzan, Caldore, Ignoffo, Quintoni, Silvestri, Bucolo, Maiorano, Simonetti, Caturano, Corona, Bonanno, Costa Ferreira, Buongiorno, Siciliano. 

Have your say