Video

CALCIO. STOP AI CAMPIONATI DILETTANTISTICI, VENERDI’ 22 LE DECISIONI SU PROMOZIONI E RETROCESSIONI

Il calcio si prepara a ripartire, ma soltanto quello professionistico. Nel consiglio federale di oggi, infatti, è stato sancito lo stop ai campionati dilettantistici. Il grandissimo mondo dei dilettanti, dunque, si ferma. Per quanto, in buona sostanza si tratti di una decisione assolutamente annunciata già da settimane, ora non ci sono più dubbi che tengano. I dilettanti si fermano, ma per comprendere cosa ne sarà della loro stagione, si dovrà ancora aspettare fino a venerdì prossimo, 22 maggio. Un dettaglio non da poco riguarderà infatti l’ipotesi di blocco delle retrocessioni chiesto dal presidente della Lega Pro, Ghirelli, che sfruttando una metaforica forza di gravità, si ripercuoterà su tutte le categorie inferiori alla Serie D, che per prima dovrebbe rinunciare alle promozioni. C’è da dire che la crisi economica che sta accompagnando l’emergenza sanitaria porterà senza dubbio ad una prossima stagione ad un’importante diminuzione del numero di squadre che si iscriveranno ai campionati e in questo senso, formazioni come quella dell’Ischia Calcio potrebbero tranquillamente sperare ad un futuro in una categoria superiore.

Have your say