Attualità

RUMOLO ALL’ANTICAMORRA. L’AVV. DELL’ORFANO REPLICA ALL’AVV. RIZZOTTO: “MACCHINA DEL FANGO O VERITA’?”

In merito al comunicato inviatoci dall’Avv. Rizzotto dal titolo “”RUMOLO ALL’ANTICAMORRA UNO SCHIAFFO A 30 ANNI DALLA MORTE DI SIANI” Ci è giunto un commento da parte dell’Avv.Lumeno Dell’Orfano dal titolo  “Macchina del fango o verità?”  

Questo il suo intervento: “Sarei ben lieto di conoscere quando e come il dr.Oscar Rumolo sia stato condannato o almeno inquisito per il reato di partecipazione ad associazione per delinquere di stampo camorristico. Egregio sig. si onora male la memoria di Siani ponendo in essere una sterile polemica priva di fondamento .Ella dice di essere avvocato e sicuramente conosce il dettato della norma di cui all’art 595 del codice penale.

Nella malaugurata ipotesi che la ignorasse la invito a leggerla con attenzione. Avrà il buon senso inoltre di indicarmi le circostanze o i fatti che la inducono a ritenere che il dr.Oscar Rumolo sia un camorrista.
Apprezzo intanto che ella ha avuto coraggio nel sottoscriversi sì da evitare affanose ricerche sulla paternità dello scritto. Tanto le dovevo!!!!!” fimato Avv.Lumeno Dell’Orfano

Noi per correttezza sottolineamo che l’avv. Rizzotto non ha mai scritto che il dr. Oscora Rumolo sia stato condannato o almeno inquisito per il reato di partecipazione ad associazione per delinquere di stampo camorristico. Ma per meglio chiarire l’intervento criticato lo riproponiamo integralmente:”Ho appreso dal sito di Teleischia della imminente nomina del dott. Oscar Rumolo che a breve andrà a ricoprire importanti funzioni presso la Commissione Speciale Anticamorra del Consiglio Regionale della Campania. Questa nomina rappresenta l’ennesimo schiaffo a tutti coloro che ancora credono alla poltica come servizio e, soprattutto, credono che, soprattutto in regioni come la Campania che quotidianamente devono fare i conti con la piaga della camorra, a ricoprire ruoli delicati debbano andare persone capaci e la cui attività amminsitrativa e/ o politica ia tata sempre irreprensibile. Spero che la decisione di chiamare Rumolo a far parte di uno di quegli uffici che costituisce supporto alla Commissione non abbia ricevuto l’avallo di chi da poco e’ entrato in consiglio regionale nelle fila di Forza Italia e sempre si e’ distinto per onesta’ e credibilità politica. In ogni caso a 30 anni dalla morte del giornalista Giancarlo Siani certi schiaffi fanno ancora piu’ male”. Firmato Avv. Paolo Rizzotto.

Ai lettori lasciamo piena libertà di valutare le due posizioni.

 

 

Have your say