Video

CALCIO A 5. SERIE C2: PRIMA SCONFITTA PER LA VIRTUS LIBERA FORIO, IL CUS NAPOLI VINCE 6 – 5

Dopo sette vittorie consecutive, tra campionato e Coppa, la Virtus Libera Forio incassa la prima sconfitta stagionale. Gli isolani cadono nella struttura di Via Campegna, ovvero nella tana di un Cus Napoli che, sul campo amico, aveva già fermato il Saviano Ottaviano due settimane fa. Decisiva la rete dei locali messa a segno in pieno recupero, ad una manciata di secondi dal gong.

Schieramento. Curci non recupera. Tra i pali c’è Schiano. Davanti a lui si muovo capitan Coppa, Polito (che proprio sabato spegneva le candeline), Melise e Beneduce.
La partita.  Il solito Daniele Melise sblocca l’incontro dopo pochi minuti. Sembrerebbe la rete che mette in discesa la gara ed invece i padroni di casa, col passare dei minuti, vengono fuori prepotentemente. Al 10’ Sarnataro pareggia i conti su rigore. Poco dopo sempre il numero cinque bianco azzurro serve il bis, ribaltando il risultato. La strategia dei padroni di casa, compatti e stretti dietro nonché pronti a ripartire rapidamente, sorprende di nuovo la Libera al 18’. Stavolta è D’Avalos a trovare la via del gol. Poco prima dell’intervallo, i biancoverdenero potrebbero dimezzare lo svantaggio ma Melise non concretizza un tiro libero. Al riposo si va con il Cus Napoli sul doppio vantaggio. Nella ripresa è una altra Virtus Libera quella che scende in campo. I cinque di mister Monaco attaccano con maggiore cattiveria ed al 4’ colpiscono con “Rambo” Polito che si regala un gol per il suo compleanno. Al 7’ Bangt Bangt Beneduce spara ancora e si torna in parità. Gli isolani perdono, però, per infortunio Schiano. Tra i pali entra Roberto Trofa, che ben si comporta nei minuti a sua disposizione. Palmieri e Cuomo danno vita ad un botta e risposta che porta il risultato sul 4 a 4. Gli isolani spingono ma vengono fermati per ben due volte dalla traversa. Al 28’ Sarnataro riporta in vantaggio i locali. Il Cus, però, ha esaurito il bonus falli ed al 31’, proprio dalla lunetta, Melise ristabilisce la parità. Sembrerebbe finita. Ed invece, al terzo minuto di recupero Palmieri sorprende ancora la Virtus Libera regalando i tre punti ai bianco azzurri. Prossimo turno. Sabato prossimo grande match al Palacasale: la Virtus Libera sfiderà il Sorrento.
Il tabellino
Cus Napoli:  Scognamiglio, Paladino, Mazzocchi, D’Avalos 1, Avallone, Palmieri 2, Liccardo, Sarnataro 3, Cordua, Saggiomo, Carannante, Sacco. All. Russo
Virtus Libera: Schiano, Iacono, Mainolfi, Coppa, Polito 1, Morgera, Melise 2, Beneduce 1, Buono, Rossi, Cuomo 1, Trofa. All. Monaco
Arbitro: Sig. D’Auria di Frattamaggiore
Note: Ammoniti Mainolfi e Coppa

Have your say