Attualità

TAGLIO DEI PARLAMENTARI. LEGGE APPROVATA

La Camera ha approvato in via definitiva la riforma costituzionale che riduce il numero di senatori e deputati.

Voti favorevoli sono stati 553, 14 i contrari e due astenuti. Trattandosi di una proposta di legge di modifica della Costituzione, l’esame ha previsto quattro letture parlamentari (una doppia lettura conforme di Camera e Senato). Oggi per l’appunto c’è stato l’ultimo e definitivo passaggio del provvedimento, che ridurrà il numero dei deputati da 630 a 400 e quello dei senatori da 315 a 200, in aggiunta al taglio dei seggi dei deputati (da 12 a 8) e dei senatori (da 6 a 4) eletti all’estero.

La “riforma Fraccaro”, dal nome dal sottosegretario 5stelle alla presidenza del Consiglio, cambia il rapporto numerico di rappresentanza sia alla Camera dei deputati (1 deputato per 151.210 abitanti, mentre oggi era 1 per 96.006 abitanti) sia al Senato (1 senatore per 302.420 abitanti, mentre oggi era 1 ogni 188.424 abitanti). Questo comporterà la necessità di ridisegnare i collegi elettorali con un’altra legge.

 

Have your say