Cronaca

PROCIDA. IL 23 SETTEMBRE RIAPRONO I CANTIERI DEI LAVORI PUBBLICI

Oggi pomeriggio l’Assessore Rossella Lauro ha effettuato il consueto sopralluogo sui vari cantieri che da qualche giorno hanno riaperto i lavori. Ha condiviso sul suo profilo Facebook alcune informazioni: “Dopo la pausa estiva, molti cantieri di opere pubbliche sono stati riaperti. Questa mattina ho incontrato i responsabile della CPL Concordia per programmare i ripristini in asfalto che verranno effettuati dal 23 settembre in via V. Emanuele, via Elleri e via Salette. Ne ho approfittato per sottoporre diversi quesiti e per valutare le richieste arrivate in questi giorni in merito alla gestione del cantiere e dei lavori che sono ormai agli sgoccioli. Nel pomeriggio, insieme al Vice Comandante della Polizia Municipale Michele Cerase, siamo andati sui cantieri per verificare direttamente le difficoltà segnalate e le tempistiche richieste. Per quanto riguarda i cantieri del metano tutto procede con rapidità: la prima squadra in via Salette terminerà i lavori domani per poi proseguire a Terra Murata sotto l’Arco del Direttore, mentre la seconda squadra in via Santa Margherita segue il programma lavori come stabilito. Procedono i lavori relativi alla manutenzione straordinaria e alla messa in sicurezza del prospetto principale della Casa Comunale. Ad oggi sono state ultimate le lavorazioni della porzione di facciata interessata in una prima fase. I lavori hanno previsto la spicconatura e la rimozione degli intonaci ammalorati e decoesi, il trattamento delle barre di armatura corrose ed il ripristino del calcestruzzo. È stato poi realizzato il nuovo intonaco civile liscio a tre strati, si è poi proseguito con la tinteggiatura  in colore bianco come il preesistente. Saranno conservati gran parte degli affreschi realizzati circa un ventennio fa  e  che hanno vivacizzato il prospetto, mentre è in fase di istruttoria la procedura per i nuovi murales. Oggi si sta proseguendo con la seconda porzione del prospetto replicando le stesse fasi lavorative. Infine, l’atteso campo sportivo continua con la sistemazione del sottofondo per l’omologazione da parte della Lega Nazionale Dilettanti. Il nuovo regolamento della LND ha una serie di nuove prescrizioni che il Comune ha dovuto provvedere a sanare. Spesso anche se il cantiere sembra fermo, in realtà è attivo sempre un lavoro burocratico-amministrativo che, anche quest’anno, ci ha visto disturbare i vari responsabile della LND  durante il mese di agosto. Per velocizzare le operazioni, in questi giorni il parcheggio di fronte il campo sportivo sarà occupato dal materiale che a breve verrà utilizzato per la sistemazione del nuovo manto. Si lavora affinché il territorio venga migliorato e restituito ai cittadini, in modo particolare alle nuove generazioni che meritano un campo con un manto nuovo perché quello precedente non era più utilizzabile.”

Have your say