Attualità

A LAVORO PER RIPULIRE LE PINETE: IMPIEGATI GRAZIE AL REDDITO D’INCLUSIONE

Sono i ragazzi che hanno avuto diritto al reddito di inclusione  (REI) ad aver ristabilito l’ordine e la cura del verde all’interno della pineta del Comune d’Ischia.  Coordinati da Lucia Oliva, della cooperativa sociale ACSOM, il progetto partì alla fine della scorsa consiliatura; l’odierna amministrazione ha poi continuato, in una fase iniziale, con l’allora vice sindaco, prof. Agostino Mazzella che ha poi passato la consegna all’assessore all’ambiente Carolina Monti. «A luglio 2018, con l’iniziativa PuliAmo Ischia, chiedemmo ai cittadini di aiutarci a rimettere in sesto la pineta Mirtina. Fu un momento simbolico, le pinete andavano valorizzate e affidate a una cura quotidiana. Grazie anche alla sinergia con l’ufficio di piano siamo riusciti a inserire queste persone che, con grande voglia di lavorare, hanno contribuito a cambiare volto al nostro verde pubblico». Così l’assessore all’ambiente Carolina Monti.

Sono 26 i  lavoratori, selezionati per il Comune d’Ischia dall’equipe multidisciplinare che, divisi in due gruppi, hanno stipulato un contratto rispettivamente di 5 o 6 mesi con 15 ore di lavoro settimanali durante le quali svolgono attività di cura degli spazi come lo sfalcio d’ erba, sverniciatura e pitturazione degli elementi di arredo, potatura del verde esistente e pulizia delle pinete.  «Vogliamo un territorio sempre più green – ha dichiarato il Sindaco Enzo Ferrandino – alla piantumazione di nuove specie arboree, per ogni bimbo nato e grazie al finanziamento  ottenuto diversi mesi fa, non potevamo non affiancare la cura del verde, vecchio e nuovo. Abbiamo dato un’opportunità lavorativa ai ragazzi del Rei, grazie a loro e al coordinamento dalla signora Oliva, le nostre pinete sono tornate a splendere e sono, oggi, in buone mani. Sta a noi cittadini, adesso, rispettare il lavoro svolto».

Have your say