Attualità

PROCIDA. CARANNANTE: “25 ANNI FA, LA MORTE DI 7 MARITTIMI IN UN ATTENTATO TERRORISTICO IN ALGERIA”

Oggi è una giornata importante per la comunità procidana:

sono trascorsi 25 anni dalla strage di Djan-Djan perpetrata nella notte tra il 6/7 luglio 1994 presso il porto del comune di Taher in Algeria per mano di terroristi del Gruppo islamico armato causando la morte di 7 marittimi – tra cui il procidano Gerardo Esposito – imbarcati sulla nave da carico Lucina della Sagittario sas del Monte di Procida.
“Ricordo ancora lo sgomento sulla nostra isola per 
quell’atto violento e ingiusto – commenta l’assessore antonio carannante –

Colgo l’occasione per ricordare che l’amministrazione comunale ha invitato la cittadinanza a comunicare entro il 31 luglio i nominativi di parenti e conoscenti deceduti in mare per l’assolvimento del proprio lavoro per un monumento loro dedicato.

Per non dimenticare. Anche questo significa essere comunità”.

Have your say