Attualità

STABILIMENTI BALNEARI. MINISTRO CENTINAIO: “RIVEDERE I CANONI DEMANIALI, SONO TROPPO BASSI”

«Il nostro obiettivo è far uscire gli stabilimenti balneari dalla direttiva Bolkestein e allo stesso tempo rivedere i canoni demaniali, che sono troppo bassi». Lo ha detto ieri il ministro del turismo Gian Marco Centinaio, durante la conferenza stampa convocata a Roma per rendere conto della sua attività durante i primi 365 giorni di ministero. «Il nostro obiettivo è far sì che l’Europa riveda questa normativa escludendo gli stabilimenti balneari. Altri paesi europei come Spagna e Portogallo hanno fatto proroghe di 85 anni che sono state accettate dall’Europa. I nostri 15 anni servono ai balneari italiani per tornare a lavorare e fare investimenti. Contemporaneamente devo dire che, dal momento che gli operatori balneari hanno avuto 15 anni, penso che sia doveroso rivedere i canoni», ha concluso Centinaio. «Ci abbiamo ragionato con i colleghi del Ministero dell’economia e pensiamo che i canoni sostenuti dagli operatori balneari siano fuori mercato; con questo intendo dire che sono troppo bassi e non troppo alti».

 

Have your say