Video

ISCHIA CALCIO: POKER ALL’EQUIPE CAMPANIA. UNA ISCHIA QUASI AL…BACIO

Il quarto test precampionato termina con un poker all’Equipe Campania, zeppa di professionisti e dilettanti (con un illustre passato) in cerca di sistemazione. Gialloblù determinati e reattivi fin dall’inizio, capaci di un gioco a tratti spumeggiante.

La squadra dell’Equipe Campania coordinata da Antonio Trovato e guidata da Antonio De Stefano, anche se ha perso gli ex gialloblù Cunzi e Liccardo (accasatasi rispettivamente a Pagani e Potenza), dispone di un undici niente male visto che in regia c’è Catinali, il laterale sinistro è Pezzella, uno dei centrali di difesa è Follera e in avanti ci sono Del Prete (ex Francavilla) e Vitale. Mister Bitetto manda subito in campo il neo acquisto Nicola Mancino che si schiera alle spalle di Kanoute e Bacio Terracino. Palma e Moracci non ce la fanno e così dall’inizio ci sono Izzillo in cabina di regia e Guarino al fianco di Filosa. I terzini sono Florio e Porcino, tra i pali Mirarco (Iuliano ha un leggero problema muscolare).
Iniziano bene i gialloblù: Mancino dalla distanza prova a sorprendere Katalin che però è attento e para. Due minuti dopo Bacio Terracino serve ad Armeno un pallone d’oro ma l’esterno flegreo non trova lo specchio della porta. Ancora Mancino (tiro rimpallato) e Kanoute (tiro che sfiora il palo) fanno le prove generali al gol che arriva al 29′: prodezza di Bacio Terracino che si libera al tiro e lascia partire una saetta che si insacca quasi all’incrocio dei pali. L’Equipe Campania continua a giocare un discreto calcio ma cinque minuti più tardi incassa il secondo gol. Kanoute scatta sul filo del fuorigioco, dalla destra effettua un cross basso su cui si fionda Bacio Terracino che da sotto misura non sbaglia. Sul finire del tempo, dopo una rete annullata a Del Prete (off-side), l’Ischia si propone ancora con Mancino, che lancia Calamai nello spazio: cross basso del centrocampista e Bacio Terracino non ci arriva per un soffio.
In avvio di ripresa girandola di cambi nelle fila dei disoccupati; rivediamo con piacere in campo il bomber Mallardo, Allocca e l’ex Maione. Dopo due minuti Armeno si destreggia bene ma il suo sinistro in corsa sorvola la traversa. Al 7′ arriva il tris: conclusione di Bacio Terracino, il portiere De Agostino non trattiene e viene beffato da Manna che gli soffia la sfera e insacca a porta vuota. L’Equipe Campania spinge il piede sull’acceleratore e Mirarco deve effettuare due interventi anche se non difficili. Al 16′ ancora Manna beffa sul tempo la coppia centrale avversaria, D’Agostino compreso. La parte finale dell’amichevole vede in campo tutti i gialloblù presenti in distinta. Unico rilassamento difensivo al 34′ quando Petrarca di testa anticipa tutti e segna il gol della bandiera.
Giovedì pomeriggio al ‘Kennedy A’, ultimo test contro la Sessana e conclusione del ritiro.

ISCHIA ISOLAVERDE 4
EQUIPE CAMPANIA 1
ISCHIA ISOLAVERDE (4-3-1-2): Mirarco; Florio (1′ st Guardiglio), Guarino (36′ Gelli), Filosa (28′ st Savi), Porcino (1′ st Mercadante); Calamai (30′ st Esperimento), Izzillo (9′ st Colantoni), Armeno (16′ st Abbracciante); Mancino (35′ st Porcino); Kanoute (1′ st Manna), Bacio Terracino (1′ st Bargiggia). All. Bitetto
AIC EQUIPE CAMPANIA: Katalin, Savarese, Pezzella, Catinali, Maraucci, Follera, Conte, Castellano, Del Prete, Vitale, Improta. Sono entrati: DAgostino, Petrarca, Amelio, Perna, Schioppa, Allocca, Tenneriello, Mallardo, Ventre, Maione. All. De Stefano.
ARBITRO: Visconti.
MARCATORI: nel pt 29′ e 34′ Bacio Terracino; nel st 7′ e 16′ Manna, 34′ Petrarca

 

Have your say