Video

TROFEO ITALIANO AMATORI, PARTENZA COSÌ COSÌ A MISANO PER LEO SOLMONESE

Un problema alle sospensioni impedisce al pilota isolano di iniziare nel modo migliore il Trofeo Italiano Amatori all’autodromo “Marco Simoncelli”.

Presso l’autodromo “Marco Simoncelli” di Misano Adriatico è partita l’edizione 2019 del Trofeo Italiano Amatori, campionato nazionale riservato ai non professionisti. Circa 200 i piloti scesi in pista nel weekend, divisi in sei classi di gara, tre per la cilindrata 600 e tre per quella 1000. Dopo la buona partecipazione della scorsa stagione, anche quest’anno ha preso il via Leo Solmonese (Bikers on the road) accompagnato da Michele De Cario e Andrea Mattera, oltre a Domenico Fox e Francesco Bucciarelli, con anche Rosario Lobosco e Luigi Di Paola. Il suo weekend di gara, tuttavia, non è stato certo da ricordare dal punto di vista dei risultati. Il venerdì, infatti, nonostante non piova durante l’orario delle prove, non permette a Leo Solmonese  di girare per l’umidità né con le slick né con le gomme da pioggia. Nelle prove del sabato il pilota isolano non riesce ad andare oltre il ventisettesimo posto, anche per via di un problema ad una sospensione che non gli dà pace. Nonostante i vari tentativi, non si riesce a risolvere il problema alle sospensioni e la gara prende il via la domenica. Con una grande prova, Leo Solmonese riesce a rimontare fino al diciassettesimo posto, ma al traguardo l’isolano è ventunesimo. Nonostante la posizione finale non da copertina, Leo Solmonese commenta così la sua gara: «Va bene, perché mi è valso da esperienza. È stata una gara difficile, ho dovuto anche evitare le cadute di due o tre motociclette davanti a me e non è stato affatto semplice. Ora dobbiamo solo pensare a riparare la moto in vista della gara del 5 maggio al Mugello, perché devo ammettere che a un certo punto ho avuto paura non finire la corsa». «Voglio ringraziare – conclude Solmonese – tutti quelli che mi hanno seguito, mandando un saluto speciale al motoclub “Lupi Arrapati”».

Have your say