Attualità

ISCHIA PONTE. ACQUA MARRONE AL MURO ROTTO. GENNARO SAVIO: “E’ UNO SCEMPIO AMBIENTALE”

Sui social network impazza la polemica. Sono centinaia gli ischitani indignati che stanno postando foto, video e commenti sulla condizione dello specchio d’acqua antistante la spiaggia del muro Rotto che da azzurro è diventato color marroncino”. Lo sottolinea Gennaro Savio del Pciml. “L’acqua, che abbiamo filmato intorno alle ore 13.30 di oggi venerdì 8 marzo 2019, fuoriesce da un foro del muro che costeggia la spiaggia e che confina col cantiere dove è in corso d’opera lo scempio ambientale per la costruzione di un parcheggio multipiano nell’area della Siena, dove una volta sorgeva uno dei vigneti più belli dell’isola d’Ischia. Visto che tutti gli ischitani da stamattina sono a conoscenza di ciò che vi stiamo mostrando, l’amministrazione comunale e gli uffici competenti hanno provveduto a verificare ciò che sta accadendo? E’ normale che a mare finisca acqua di color marrone? Ci aspettiamo una risposta direttamente dal sindaco Enzo Ferrandino, anche in qualità di massima autorità sanitaria del paese. Per la cronaca ricordiamo che inizialmente dal cantiere della Siena finiva a mare, sottoforma di  cascata, acqua trasparente e a volte persino fumante. Oggi, invece, è cambiato anche  il colore… Intanto nel dicembre del 2018, in una seduta del Consiglio comunale in cui ci fu data la possibilità di intervenire, come dirigenti del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista, a riguardo dello scempio della Siena inchiodammo gli amministratori alle loro responsabilità politiche e amministrative, responsabilità politiche e partitiche che sono sia dell’attuale maggioranza di Enzo Ferrandino, sia della dormiente  minoranza il cui massimo esponente, Gianluca Trani, per anni ha sostenuto la compagine dell’ex sindaco Giosi Ferrandino”.

Have your say