Attualità

METEO. SOLE KO. GLI ESPERTI: “SIAMO AL MINIMO SOLARE”

Le previsioni meteorologiche si avvalgono di modelli matematici, di movimenti isobarici a scala mondiale, di boe, di dati e di tantissime altre cose. Molti, non sono a conoscenza che, il nostro clima può essere monitorato anche dal sole. Si, avete capito bene, dalla stella più luminosa che regola la nostra vita.

Ci sono ancora studi in corso che hanno già dimostrato quanto il sole possa influenzare l’andamento climatico del nostro pianeta, sopratutto il fattore della radiazione, in quanto, secondo questi studi, non è sempre la stessa, anzi, si susseguono picchi e crolli. Quest’ultimi sono caratterizzati da momenti in cui il sole è “silenzioso”, silente, non dà cenni di picchi o altro. Appunto MINIMO. Negli ultimi 11 giorni abbiamo registrato una totale assenza di macchie solari e ciò ci può confermare che siamo nel bel mezzo della fase del “minimo solare”. Il fatto che questi giorni si sia raggiunto il minimo presuppone la conclusione di questo ciclo, denominato “ciclo 24”.

Ma cosa comporta un MINIMO SOLARE? Gli effetti sul clima sono ancora al vaglio degli scienziati e studiosi, che sono comunque già in grado di fornire i primi risultati per quanto riguarda l’andamento climatico sul pianeta terra. Se queste proiezioni venissero confermate nelle prossime ore e nei prossimi giorni è quasi scontato attendersi condizioni spiccatamente invernali, molto più rigide rispetto agli ultimi anni, in cui il riscaldamento troposferico ha fatto parlare di se.

Non escludiamo quindi la possibilità della presenza di aria più fredda del normale alle nostre latitudini tra Febbraio e Marzo, e ripercussioni anche nei prossimi inverni.

Have your say