Attualità

VILLA MERCEDE. DALL’ASL LUNEDI PROSSIMO 400 MILA EURO PER GLI STIPENDI ARRETRATI

I lavoratori di villa mercede avranno i loro stipendi arretrati! E’ questo il risultato dell’incontro avuto stamani a Napoli in prefettura. Il prefetto dott.ssa Carmela Pagano aveva chiamato attorno al tavolo i sindacati, l’asl, il consorzio, la cooperativa, i sindaci isolani.

Al termine della discussione, si è giunti al risultato atteso: lunedi prossimo, l’asl napoli 2 nord avvierà un bonifico bancario di poco oltre 400 mila euro, necessario per coprire tutte le spettanze arretrate dei 42 lavoratori. I soldi, non appena giungeranno sul conto corrente del consorzio, saranno devoluti per le 8 mensilità arretrate; quindi, c’è da sperare che, attesi i tempi tecnici bancari, per metà della prossima settimana dovrebbe essere sanato il debito .

Altro risultato importante: il consorzio che gestisce ancora il servizio in prorogatio fino al mese di marzo – avendo impugnato dinanzi al tar il bando avviato dall’asl – si è impegnato dinanzi al prefetto ed a i sindacati di procedere al pagamento dei successivi stipendi entro il 10 del mese, arrivando così ad una regolarità nelle retribuzioni.

Soddisfatti i rappresentanti sindacali, soprattutto Nico Iacono della Fisascat Cisl che dal maggio scorso aveva avviato tutte le procedure per la messa in mora e per l’ottenimento del risultato.

 

Have your say