Cronaca

DONNA POLACCA MUORE A SERRARA FONTANA: IL COMPAGNO E’ ACCUSATO DI OMICIDIO

E’ morta una donna polacca di 43 anni nella notte tra sabato e domenica a Serrara Fontana. I carabinieri hanno provveduto ad arrestare il compagno 39 enne di serrara fontana che dovrà rispondere dell’accusa di omicidio preterintenzionale.

I fatti. La donna ha perso la vita al termine di un litigio. Gli inquirenti stanno accertando se a determinare la morte sia stata una violenta spinta del compagno che avrebbe fatto cadere la donna a terra, in modo da farle sbattere drammaticamente la testa. Il fatto è accaduto a notte fonda tra sabato e domenica, in un appartamento alla Prima traversa via Ciglio nel comune di Serrara Fontana. Infatti, intorno all’1.30, l’ambulanza della Croce Rosa è stata allertata dalla centrale operativa del 118. I soccorritori appena giunti sul posto hanno trovato la 43enne riversa a terra supina. Le condizioni della donna, ancora in vita, subito sono apparse disperate; da qui, l’esigenza di richiedere l’intervento dell’ambulanza di tipo A fornita di rianimazione. Ma nonostante l’attrezzatura medica di maggiore efficacia, non c’è stato nulla da fare. I medici hanno così potuto solo constatare l’avvenuto decesso della donna. Sul posto sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile, per gli opportuni rilievi e stabilire l’esatta causa del decesso. Al momento infatti non è ancora chiaro se la donna sia deceduta a seguito dell’impatto a terra o per altre cause. Il compagno della vittima è comunque agli arresti. Si attendono sviluppi sulle indagini in giornata. 

Intanto la salma è stata trasferita a Napoli presso il II Policlinico per l’esame autoptico.

Have your say