News

ECCELLENZA: IL BARANO SUPERA 2-0 LA PUTEOLANA. GUIDONE E CONTE RILANCIANO GLI AQUILOTTI.

Il Barano vince una partita fondamentale per rilanciarsi in zona play-out.
2-0 alla Puteolana per gli aquilotti che, malgrado un rigore fallito da Arcamone al 32′, riescono a portare i 3 punti in cascina grazie alle reti di Guidone al 60′ e Conte all’81’.
Bianconeri adesso a 15 punti in classifica, con uno spiraglio che si apre anche per una eventuale salvezza diretta.

LE FORMAZIONI: 4-3-3 per Gianni Di Meglio. Di Chiara in porta, difesa con Errichiello, Chiariello, Di Costanzo e Pistola. Centrocampo a 3, Pistone, Arcamone K. e Conte. In avanti tridente Montanino, Guidone, Cirelli.

Gargiulo opta per un 4-2-3-1: Pezzella tra i pali. In difesa Canzano, Spaone, Miccichè e Liccardi.
I due mediani sono Piccirillo (ex Real Forio) e Della Marca. Greco trequartista con Passariello e Solitro larghi. L’unico riferimento centrale è De Biase.

LA PARTITA: Il Barano comincia meglio la partita, pungendo subito con una conclusione di Conte al 12′. Pezzella blocca la sfera.
Al 14′ Cirelli manca un facile tap-in dopo una palla inattiva calciata da Pistone, ma il Barano è vivo e molto più frizzante.

RIGORE PER GLI AQUILOTTI: Al 31′ episodio-clou: Solitro tocca la sfera con la mano in area. Il direttore di gara è a due passi e non ha dubbi, è calcio di rigore.
Sul dischetto “Kikko” Arcamone si fa ipnotizzare da Pezzella, che intuisce e sventa in angolo.

SQUILLA LA PUTEOLANA: Al  36′ il primo appunto per gli ospiti con un colpo di testa insidioso di Liccardi che si spegne di poco alto.
Il Barano prova a rispondere, sempre di testa, stavolta è Conte che non inquadra lo specchio su un preciso cross di Errichiello al 45′.

LA RIPRESA: Nella ripresa non cambia la chiave tattica, col Barano sempre avanti a fare la partita.
Al 53′ perfetto lancio di Guidone per Montanino che a tu per tu calcia bene, ma trova la deviazione di Pezzella.

FINALMENTE BARANO: Al 60′ arriva il tanto atteso gol. Cross di Errichiello con un pasticcio difensivo tra Miccichè e Liccardi. La sfera carambola nei piedi di Guidone che da due passi deposita in rete a porta sguarnita.
La Puteolana reagisce al 63′ con un assolo di Esposito che calcia dalla destra, Errichiello è fondamentale sulla linea a salvare i bianconeri.

CONTE LA CHIUDE: All’81’ arriva il raddoppio. Lavora da sinistra a destra il Barano con Montanino che alla fine serve l’accorrente Conte. Il centrocampista è chirurgico col mancino superando Pezzella e chiudendo di fatto la partita.
C’è gloria anche per Di Chiara che risponde ad un colpo di testa di Cacciottolo diretto all’incrocio. Miracoloso intervento del portiere che all’87’ dice di no.
Sul contropiede è Guidone che a tu per tu si divora il tris, anche un pò egoista, visto che Cirelli era praticamente solo a porta vuota.
Al 94′ espulso per doppia ammonizione Miccichè.
Termina 2-0 col Barano che esulta e riapre la classifica in zona play-out, si riaccendono anche le speranze per una salvezza diretta per gli uomini di Di Meglio.

 

Barano 2-0 Puteolana

Barano: Di Chiara, Errichiello, Pistola, Pistone, Di Costanzo, Chiariello, Cirelli (89′ Arcamone A.), Conte (83′ Scritturale), Guidone, Arcamone K., Montanino. A disposizione: Migliaccio, Manieri, Aiello, Cuomo C., Matarese, Cuomo R., Mattera.

Allenatore: Gianni Di Meglio.

Puteolana: Pezzella, Canzano, Spaone, Piccirillo, Micchichè, Liccardi, Solitro (46′ Cacciottolo), Greco, De Biase, Della Marca (75′ Vincenzo), Passariello (35′ Esposito). A disposizione: Alcolino, Rota, Caiazza, Corcione, Illiano, Del Franco.

Allenatore: Luigi Gargiulo.

Reti: 60′ Guidone, 81′ Conte (B)

Ammoniti: Errichiello, Guidone, Arcamone K. (B) Miccichè, Della Marca (P)

Espulsi: 94′ Miccichè (doppia ammonizione).

Corner: 6-7

Note: Spettatori 150 circa.

Have your say