Attualità

SPORT. VITO IACONO : “LA FIGC DISCRIMINA IL BASKET!”

Vito  Iacono sottolinea: “Ancora uno schiaffo da parte della Federazione Italiana Gioco Calcio ai cosiddetti sport minori. Lunedì solleciterò un incontro con il comitato regionale della FIGC”.

Questa la sua dichiarazione: “Incurante della circostanza che il sabato pomeriggio al palazzetto dello sport di Forio giochi anche la pallacanestro, un inciso: per prima la Federazione Italiana Pallacanestro ha diramato il calendario di Serie C, ha fissato, con la complicità delle associazioni sportive locali, le gare di calcio a 5 in alternanza tra le due categorie imponendo così che sempre prima della gara di basket la struttura venga occupata dal calcetto con tutte le criticità logistiche ed i danni alla struttura ed agli impianti che ne derivano per il continuo montaggio e smontaggio dei canestri oltre a limitare la disponibilità del campo di gioco nei tempi previsti dal regolamento per una gara di basket.
Bastava, con un minimo di buon senso, “dedicare” la struttura in maniera alternata, un sabato al calcetto prevedendo una partita alle 14:30 e l’altra alle 16:00 e l’altro agli altri sport. O prevedere che una disciplina giochi di sabato e l’altra di domenica. Ed invece no!!! Non so se è un problema di faide tra le due società di calcetto, o un dispettuccio di qualche ben pensante, sta di fatto che come per altra gara interna i partecipanti alla gara di basket troveranno spogliatoi occupati, canestri smontati e chi più ne ha più ne metta. Altro che sport, valori, principi, rispetto, educazione.
Bastava incontrarsi, confrontarsi, condividere. Prevalgono le solite logiche e dinamiche delinquenziali di prepotenza, prevaricazione e violenza che ormai dominano il quotidiano nel nostro Paese, anche nello Sport che dovrebbe rappresentare un argine a tutto questo.
Suggerirò agli amici della pallacanestro, se del caso, di togliere il disturbo. Questo Paese ha bisogno di scelte e testimonianze forti, anche se dolorose”.

Have your say