Attualità

IL FORUM GIOVANI DI PROCIDA VINCE IL PREMIO SELE D’ORO 2018

A Oliveto Citra (SA) si è concluso ieri il Forum Project Game, nell’ambito della 34esima edizione del Premio Sele D’oro. La vittoria se l’è aggiudicata il Forum dei Giovani dell’Isola di Procida, con il progetto “Di Cratere in Cratere”.

Il Premio Sele D’Oro intende sottolineare ed esaltare le potenzialità dei territori del Mezzogiorno, i percorsi di sviluppo intrapresi, i risultati positivi conseguiti in campo sociale, economico e culturale, il desiderio di cambiamento espresso dalle giovani generazioni. A tal fine, il Premio Sele d’Oro Mezzogiorno intende fornire un riconoscimento formale a saggi e servizi giornalistici incentrati sui problemi e sulle prospettive di crescita delle regioni meridionali nel contesto dell’Europa e dell’area del Mediterraneo, nonché a progetti di sviluppo e iniziative imprenditoriali che appaiono dotati di elementi significativi di originalità e replicabilità.

Il progetto ‘Di Cratere in Cratere’ omaggiato dal Premio Sele d’Oro 2018    “ha come obiettivo la creazione di un sistema integrato di offerta turistica, gestito da giovani procidani con l’ausilio delle associazioni locali, nell’ottica di rendere sinergiche le eccellenze dell’isola recuperando vecchie tradizioni” spiegano i ragazzi del Forum.

 

La notizia viene accolta con entusiasmo anche dall’assessore alle politiche giovanili di Procida, Rossella Lauro: “Non ci posso credere! Una grande emozione… questa sera a Oliveto Citra i ragazzi del Forum dei Giovani hanno vinto il Forum Game con il Progetto ‘Di Cratere in Cratere.

Credere nei giovani significa dargli fiducia e ciò innesca un meccanismo positivo a catena, ‘un’onda verde’ di buone notizie.

Stimolare i ragazzi a riflettere su una difficoltà, spingerli a mettersi in gioco cercando una soluzione, credere nella propria isola, mettere in rete le eccellenze procidane in un percorso esperienziale, questo e’ l’obiettivo del progetto ‘Di cratere in Cratere’ presentato al Premio Sele D’Oro.

Grazie e complimenti al Forum dei Giovani e al gruppo progettazione che ha messo a segno un altro colpo!”

 

 

 

Have your say